Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il progetto GAMMA definisce la futura gestione del traffico aereo

Il cielo unico europeo (SES, Single European Sky) ha notevolmente migliorato la gestione del traffico aereo (ATM, air traffic management ) in Europa, e SESAR ha riunito circa 3 000 esperti per concentrarsi sulla nuova generazione di ATM. Recentemente, il progetto GAMMA ha compiuto un ulteriore passo in avanti affrontando le rimanenti questioni legate alla sicurezza in nuovi scenari globali ATM.
Il progetto GAMMA definisce la futura gestione del traffico aereo
Sostanzialmente, GAMMA si riallaccia al lavoro sulla sicurezza ATM sviluppato da SESAR1. Sfruttando il quadro metodologico da esso preparato, il progetto valuta la sicurezza ATM da una prospettiva da sistema a sistema, esamina le opportunità tecnologiche e operative e propone una sua soluzione per la sicurezza.

«GAMMA ha adottato delle tecnologie innovative, che sono state adoperate a turno in una gamma di differenti applicazioni nel settore della sicurezza ATM. Ma direi che l’aspetto più innovativo del progetto è rappresentato dal modo in cui queste diverse applicazioni sono messe insieme per rendere possibili dei concetti nuovi e innovativi per la gestione collaborativa della sicurezza ATM», spiega Giuliano d’Auria, coordinatore del progetto per conto di Leonardo, l’azienda italiana ad alta tecnologia precedentemente nota come Finmeccanica.

La metodologia di GAMMA ha seguito un flusso di attività ben definito, iniziando dalla valutazione delle minacce e proseguendo con definizione dell’architettura, progettazione dei prototipi e procedure di convalida. In totale sono stati sviluppati sette prototipi, che sono stati innanzitutto convalidati in una configurazione indipendente al fine di valutare le loro prestazioni individuali, prima di essere geo-integrati in una serie di prototipi per ambienti complessi in modo da convalidare scenari che prevedono i principi collaborativi definiti dal progetto.

«Le convalide indipendenti hanno dimostrato che i prototipi erano in grado di migliorare la sicurezza dello specifico sistema ATM, oltre a supportare l’implementazione di principi collaborativi più ampi per gestire la sicurezza ATM», spiega d’Auria. «Soggetti interessati ed esperti coinvolti in una procedura di convalida che ha applicato il concetto di GAMMA a scenari civili e militari, per esempio, hanno riconosciuto che il sistema consente una pronta reazione delle forze armate ai dirottamenti, facendo risparmiare tempo prezioso per il decollo in fase di allarme degli aerei da caccia.»

Misurazioni effettuate durante la procedura hanno indicato un risparmio in termini di tempo di reazione di quasi 4 minuti, secondo d’Auria. La convalida effettuata su un’altra procedura che ha previsto la condivisione di informazioni a livello europeo ha dimostrato che lo schema di GAMMA può assicurare l’attivazione di contromisure in meno di 2 minuti.

Nel complesso, la soluzione di sicurezza ATM di GAMMA riesce a sviluppare ulteriormente i principi e i concetti di gestione della sicurezza in un ambiente collaborativo con molteplici soggetti interessati, pur tenendo in considerazione gli attuali quadri legali internazionali ed europei e i vincoli imposti dal rispetto della sovranità nazionale.

La visione di gestione della sicurezza ATM collaborativa è ampiamente accettata quale principio guida per l’implementazione di un quadro di sicurezza ATM in Europa. Come fa notare d’Auria, GAMMA contribuisce ai dibattiti sulla forma futura della gestione della sicurezza ATM mostrando come sviluppare ulteriormente questi principi generalmente accettati, esaminando le loro conseguenze e opportunità sia tecnologiche che operative.

«La tabella di marcia per la gestione collaborativa della sicurezza ATM è ancora in fase di preparazione da parte delle istituzioni europee e dei soggetti interessati. GAMMA contribuisce a questa tabella di marcia fornendo prove concrete di come il sistema potrebbe funzionare ed evidenziando le opportunità», egli dice.

Molti dei prototipi di GAMMA si adattano bene in una precisa tabella di marcia internazionale per migliorare la sicurezza della specifica applicazione. La strada da seguire per questi prototipi è quindi ben definita, secondo d’Auria. Per altri prototipi, dove la tabella di marcia è ancora in fase di sviluppo, egli afferma che è necessario del lavoro aggiuntivo per influire sulla definizione del futuro quadro relativo alla sicurezza.

Informazioni correlate

Keywords

GAMMA, SESAR, ATM, sicurezza