Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Gestione del ciclo di vita dei prodotti per incentivare la competitività europea in fatto di produzione con macchine utensili

Un’iniziativa dell’UE ha messo a punto un’applicazione al fine di offrire un supporto per tecnologie di lavorazione quali fresatura e tornitura. La soluzione è una risposta alla richiesta globale di una piattaforma di produzione interoperabile e bidirezionale.
Gestione del ciclo di vita dei prodotti per incentivare la competitività europea in fatto di produzione con macchine utensili
Gli attuali metodi di produzione con progettazione assistita da computer (CAD, computer-aided design), fabbricazione assistita da computer (CAM, computer-aided manufacturing) e controllo numerico computerizzato (CNC, computer numerical control) offrono soltanto un’informazione di produzione unidirezionale, con un flusso che va dal CAD al CNC. Il passaggio lungo la catena CAD-CAM-CNC porta alla perdita e frammentazione delle informazioni di produzione. Ciò significa che le modifiche apportate a valle non possono essere rilevate a monte. Inoltre, sussiste una mancanza di interoperabilità tra i diversi sistemi software e hardware.

Grazie ai finanziamenti dell’UE, il progetto STEPMAN (Development of a STEP and STEP-NC standard based integrated product lifecycle management solution to increase the competitiveness of European machine tool manufacturing SMEs) ha sviluppato una piattaforma di produzione che permette lo scambio di dati tra i sistemi CAD/CAM e le macchine CNC.

I partner del progetto hanno svolto numerosi studi per sviluppare un sistema in grado di soddisfare le esigenze degli utenti finali. Le informazioni di mercato raccolte sono state utilizzate per ottimizzare il sistema nell’ambito del progetto. Seguendo le specifiche iniziali, il team di ricerca ha creato la struttura di base del software in linea con le strutture di database necessarie.

Il team STEPMAN ha quindi rivolto la propria attenzione sulla realizzazione del sistema e sui database societari centralizzati. Lo sviluppo delle funzioni di base si è focalizzato sulla manipolazione del modello CAD, su programmi interpreti e su funzioni di produzione di alto livello. Tale sviluppo ha finalizzato le funzioni di base per la produzione e le ha integrate nel sistema.

I ricercatori hanno quindi creato l’architettura sottostante, consentendo in tal modo a tutti i moduli di poter essere eseguiti insieme, all’esterno dell’ambiente di sviluppo. Il team ha installato, testato e convalidato il sistema prototipo presso diverse strutture industriali.

Grazie al progetto STEPMAN, le PMI manifatturiere europee del settore delle macchine utensili ora possono utilizzare la piattaforma tecnologica per rinnovare completamente la tradizionale catena CAD-CAM-CNC. La futura commercializzazione del prototipo dopo un’ulteriore ricerca potrebbe rendere possibile il collegamento delle risorse produttive a una piattaforma che permette di registrare le conoscenze produttive durante tutto il processo di produzione e di inviarle a Monte o a valle, a seconda delle necessità. Essendo estensibile, il prototipo consente il trasferimento bidirezionale di informazioni attraverso sistemi completamente computerizzati coinvolti nella produzione.

Informazioni correlate

Keywords

Ciclo di vita del prodotto, produzione con macchine utensili, progettazione assistita al computer, controllo numerico computerizzato, STEPMAN