Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La tecnologia dei droni mira a missioni di lunga durata

Un progetto finanziato dall’UE ha dato vita ad algoritmi software all’avanguardia per migliorare il controllo e il comportamento dei veicoli aerei senza equipaggio (UAV). I lavori del progetto estendono le distanze percorribili e aumentano la versatilità di queste tecnologie.
La tecnologia dei droni mira a missioni di lunga durata
Gli UAV, comunemente noti come droni, sono sempre più utilizzati in settori quali difesa, agricoltura e sorveglianza, offrendo applicazioni potenziali in molti altri settori interessanti. Il progetto MUAC-IREN (Multi-UAV cooperation international research exchange network), finanziato dall’UE, ha riunito le principali istituzioni australiane ed europee nelle tecnologie UAV, al fine di studiare e produrre avanzamenti nelle applicazioni multi-UAV di lunga durata.

In particolare, il consorzio ha assistito all’unione delle forze tra la Fondazione andalusa per lo sviluppo aerospaziale (Fundación Andaluza para el Desarrollo Aeroespacial), l’Università di Siviglia, il Centro aerospaziale tedesco (Deutsches Zentrum für Luft-und Raumfahrt) e il Centro australiano per la robotica sul campo (Australian Center for Field Robotics).

Il team di ricerca ha collaborato su diversi fronti relativi alla tecnologia UAV, come per esempio algoritmi di controllo per l’utilizzo di energia eolica e per facilitare le operazioni in ogni condizione atmosferica, evitando così le minacce climatiche e affrontando le avversità atmosferiche. In particolare, ciò ha incluso la valutazione e la progettazione di tecniche per evitare i rischi meteorologici, nonché l’impiego di tecniche di controllo per attenuare l’effetto delle condizioni meteorologiche. È stato coinvolto anche lo sviluppo di una riconfigurazione delle traiettorie adattabile ai guasti, per applicazioni di lunga durata.

La collaborazione tra i membri del consorzio ha fornito un ambiente sano per testare gli algoritmi e pubblicare congiuntamente i risultati della ricerca. Il progresso tecnico è stato effettuato sulla ricerca di aspetti quali avanzate tecniche autonome di volo librato, sviluppo di potenti tecnologie di controllo per UAV ad ali fisse e rotanti e nuovi sistemi per missioni più lunghe, le quali prevedono operazioni di attracco e ricarica.

In relazione ad argomenti come controllo multi-veicolo e UAV ad ala fissa con funzionamento a lunga durata, il team del progetto ha sviluppato una tecnologia di controllo multi-veicolo con stima dello stato multi-sensore, al fine di migliorare l’attracco e il rifornimento. Infine, il progetto ha dato vita a nuovi modelli di UAV ad ala rotante, creando inoltre un nuovo sistema di navigazione basato su telecamera.

Le nuove sinergie hanno dato inizio a solidi partenariati e hanno prodotto risultati che contribuiscono al miglioramento degli UAV. La società ha trovato benefici dalla ricerca di successo in questo importante settore, dalla gestione della sicurezza e degli incendi boschivi, all’aviolancio di emergenza nelle aree soggette a disastri.

Informazioni correlate

Keywords

Drone, veicoli aerei senza equipaggio, UAV, MUAC-IREN, algoritmi di controllo