Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Approcci innovativi per ambientazioni manifatturiere europee maggiormente antropocentriche

Un’iniziativa europea ha promosso la transizione verso un ambiente di lavoro socialmente sostenibile, dove l’essere umano è al centro della produzione in fabbrica.
Approcci innovativi per ambientazioni manifatturiere europee maggiormente antropocentriche
Il progetto MAN-MADE (Manufacturing through ergonomic and safe anthropocentric adaptive workplaces for context aware factories in Europe), finanziato dall’UE, ha creato nuovi concetti e soluzioni per impianti di produzione esistenti e nuovi. Nel complesso, l’obiettivo era quello di migliorare la produzione flessibile, sicura e intelligente, dove adeguati livelli di automazione sono associati a lavoratori altamente qualificati e soddisfatti.

Per raggiungere i propri scopi, il progetto MAN-MADE è stato incentrato su quattro pilastri sovrapposti: caratterizzazione antropometrica, definizione del modello fabbrica-contesto e acquisizione di conoscenze; progettazione e distribuzione del luogo di lavoro; programmazione della produzione e organizzazione del lavoro; produzione integrata nell’ambiente sociale.

I partner del progetto hanno sviluppato diverse tecnologie di lavoro antropocentriche. Queste includono un sistema con fotocamera 3D che misura e memorizza i dati antropometrici; uno strumento che aiuta le aziende a valutare le capacità fisiche, intellettuali e sensoriali dei propri lavoratori; uno strumento che identifica le caratteristiche chiave di fattori come attività, luoghi di lavoro e attrezzature collegate ai lavoratori, o che ne influenzano le operazioni, la corretta esecuzione dei compiti e la sicurezza sul lavoro. Uno strumento di valutazione della sostenibilità consente ai produttori di valutare diversi processi e prodotti/servizi attraverso indicatori di impatto economico, sociale e ambientale.

Un ulteriore strumento valuta i rischi ergonomici di ogni stazione di assemblaggio manuale, mentre uno strumento di supporto decisionale focalizzato sul lavoratore assegna i lavoratori disponibili a diversi compiti e/o lavori. Una metodologia di progettazione del lavoro associa le richieste di lavoro alle capacità del lavoratore.

Un plug-in di progettazione assistita da computer supporta la gestione di ambienti di lavoro personalizzati e configurabili, adattando le caratteristiche antropometriche specifiche del lavoratore, al fine di migliorare l’ergonomia e affrontare esigenze di lavoro specifiche. Un configuratore di servizi migliora la soddisfazione del lavoratore associando i relativi interessi personali con attività e servizi disponibili nelle vicinanze.

Infine, un’applicazione basata sul Web supporta il processo di valutazione del potenziale di un lavoratore tramite qualificazione e quantificazione di aspetti quali conoscenze, competenze e bisogni. La piattaforma integra tutti gli strumenti sviluppati.

Grazie al progetto MAN-MADE, gli operai e gli operatori del settore manifatturiero europeo potranno godere di un ambiente di lavoro sano, sicuro e in grado di promuovere la soddisfazione sul lavoro e lo sviluppo di competenze e formazione.

Informazioni correlate

Keywords

Produzione, fabbrica, MAN-MADE, posti di lavoro adattivi e antropocentrici, fabbriche consapevoli del contesto