Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

H2020

TYPES — Risultato in breve

Project ID: 653449
Finanziato nell'ambito di: H2020-EU.3.7.
Paese: Spagna
Dominio: Economia digitale

Nuovi strumenti per rendere più trasparente il settore della pubblicità online

Google e Facebook, i leader del mercato, sono responsabili dei tre quarti della crescita della pubblicità su internet. Questa esplosione della pubblicità online sta sollevando serie preoccupazioni riguardo alla riservatezza e alla sicurezza dei dati.
Nuovi strumenti per rendere più trasparente il settore della pubblicità online
Gli inserzionisti monitorano gli utenti quando questi sono online seguendoli mentre navigano nei siti web, effettuano delle ricerche in rete o guardano dei film. Le aziende che si occupano del monitoraggio creano un profilo per ogni utente sulla base di queste attività.

Raccogliere ed elaborare dati personali e poi offrirli alle parti interessate spesso significa mantenere un equilibrio tra il sostegno ai molti guadagni portati dall’industria e le preoccupazioni riguardanti la privacy degli utenti di internet. Il progetto TYPES protegge la privacy delle persone mettendole allo stesso tempo nelle condizioni di controllare come i loro dati vengono usati dai fornitori di servizi per fini pubblicitari,” dice Rosa Araujo, coordinatrice del progetto per l’iniziativa finanziata dall’UE. “Incrementando la fiducia dell’utente e la trasparenza dell’inserzionista, tutte le parti interessate nell’ecosistema della pubblicità sono destinate a trarre giovamento.”

Tenere gli inserzionisti su internet sotto controllo

TYPES ha creato degli strumenti progettati per supportare l’idea di un settore pubblicitario online più sano, trasparente e fiorente. Questa serie di strumenti consente agli utenti di “comprendere meglio come i loro dati personali sono usati online, creando in sostanza delle solide fondamenta su cui sia l’industria che essi stessi possono prosperare,” continua Araujo.

Lo strumento Web Browser Plug-In (disponibile nella versione aziendale e in quella open-source) e lo strumento Network Proxy riguardano l’individuazione dalla violazione della privacy e la tutela di quest’ultima. Araujo spiega che essi consentono agli utenti di “sapere, oltre ad altre cose, quali informazioni vengono raccolte e monitorate dai siti web e dagli inserzionisti.”

Gli strumenti di valutazione dei dati stimano il valore che il mercato della pubblicità online o gli utenti associano a differenti dati, che è solitamente sconosciuto e particolarmente difficile da valutare. Il software include lo strumento Web Survey, Data Valuation Web Portal, lo strumento YouTube Video Valuation e lo strumento Facebook Data Valuation. “La divulgazione di queste informazioni sarebbe vantaggiosa sia per gli utenti che per il settore della pubblicità online,” fa notare Araujo.

TYPES ha inoltre sviluppato Data Broker, una soluzione di privacy-by-design per la pubblicità e il marketing. Araujo sottolinea che essa “aiuta gli utenti finali a condividere i propri dati e a trarre beneficio da essi nell’ecosistema della pubblicità digitale.”

Prodotti per promuovere gli affari e proteggere la privacy e i dati personali

Alcune soluzioni sono pronte per essere immesse sul mercato, mentre altre sono già a buon punto. Il Web Browser Plug-In aziendale viene attualmente commercializzato per le PMI. Uno dei partner del progetto, un’agenzia digitale, offrirà la versione open-source ai propri clienti.

Ci si aspetta che la sussidiaria di un’azienda globale di servizi relativi alla sicurezza faccia conoscere lo strumento Network Proxy alla propria clientela. “Questo è un grande successo per il progetto e per il potenziale che esso può offrire, poiché l’azienda ha un portafoglio composto da diverse dozzine di società che acquistano soluzioni per migliorare l’esperienza online dei propri utenti,” sottolinea Araujo.

Lo strumento Web Survey è liberamente disponibile sul sito web del progetto. Parecchi partner intendono offrire il Web Portal come un servizio pubblico, finalizzato ad assicurare la trasparenza e a creare consapevolezza tra i cittadini riguardo al valore dei dati personali.

Vi è l’intenzione di fare domanda per dei fondi destinati alla ricerca pubblica al fine di sostenere lo strumento Facebook Data Valuation, che informa gli utenti di Facebook in tempo reale riguardo al denaro che stanno generando per il sito web di creazione di reti sociali. Si tratta dell’unico prodotto del suo genere presente sul mercato. Un brevetto è stato emesso per gli algoritmi del Data Broker.

“Soggetti chiave del mercato e organizzazioni nazionali provenienti dal settore pubblicitario hanno espresso preoccupazione riguardo all’impatto che il progetto produrrà sui modelli aziendali costituiti,” conclude Araujo. “Nonostante questo, c’è una certa consapevolezza di fondo che si deve fare qualcosa riguardo alla trasparenza, e che il nuovo quadro normativo dell’UE per la riservatezza dei dati che entra in vigore nel 2018 renderà questi strumenti non solo rilevanti, ma indispensabili.”

Informazioni correlate

Keywords

TYPES, pubblicità online, trasparenza, sicurezza, riservatezza dei dati, privacy by design online, individuazione di violazione privacy e tutela, strumenti per la valutazione dei dati, data broker, monitoraggio online, targeting online