Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

H2020

MATRIX CHARGING — Risultato in breve

Project ID: 781780
Paese: Austria
Dominio: Energia, Trasporti e Mobilità, Economia digitale

Tecnologia di ricarica intelligente e automatizzata per veicoli elettrici

Nonostante tutto ciò che promettono i i veicoli elettrici (EV, electrical vehicles), l'ansia da rifornimento, i costi variabili dell'energia e i problemi di ricarica restano valide preoccupazioni degli odierni utenti di auto elettriche. Un progetto finanziato dall'UE ha sviluppato una nuova tecnologia di ricarica che potrebbe risolvere tutti questi problemi attraverso la ricarica EV automatizzata standardizzata.
Tecnologia di ricarica intelligente e automatizzata per veicoli elettrici
Il progetto MATRIX CHARGING, finanziato dall'UE (Novel, automated charging infrastructure for electric vehicles), ha compiuto importanti progressi nella sua idea di tecnologia di ricarica conduttiva automatizzata. Con questa tecnologia, l'energia viene trasferita tramite contatto fisico diretto tra il connettore MC e il pad MC.

Il progetto ha condotto studi di fattibilità e di mercato completi e ha definito le caratteristiche e le specifiche tecnologiche di Matrix Charging® in modo più dettagliato. «I risultati positivi dell'analisi IPR e la vincente garanzia di libertà di operare sono risultati importanti di questo progetto», osserva Sebastian Demuth, Business Developer presso Easelink, la società alle spalle di Matrix Charging®.

Sicuro, pulito e minimalista

MATRIX CHARGING ha raggiunto tre traguardi importanti in termini di sviluppo tecnico. Innanzitutto, è stato sviluppato un concetto completamente nuovo che garantisce e copre tutti i requisiti per la sicurezza elettrica, un requisito fondamentale per la ricarica degli EV. Infatti, sottolinea Demuth, «il pad MC è più sicuro di qualsiasi presa elettrica domestica».

Per pulire la superficie del pad, il progetto ha previsto soluzioni che garantiscono la pulizia del pad MC da acqua, ghiaccio, polvere e piccole pietre. Il terzo risultato vanta una meccanica minima; con tutte le parti collocate nel connettore MC posizionate nel veicolo, questa soluzione offre la massima scalabilità. «Allo stesso tempo», spiega Demuth, «i meccanismi a bordo del veicolo potrebbero essere ridotti al minimo per garantire una solida funzionalità e risparmi».

Design semplice, soluzioni complete

Matrix Charging® offre una scalabilità impressionante, è fisso e può essere facilmente installato in qualsiasi parcheggio. Il cosiddetto parcheggio = esperienza di ricarica ridurrà di molto l'ansia da rifornimento degli utenti EV ed eliminerà l'assillo di dover collegare i propri veicoli.

Se diventasse lo standard per la ricarica EV, potrebbe automatizzare il processo di ricarica e massimizzare anche il tempo di connessione EV alla rete (V2G). «Ciò potrebbe aprire nuove possibilità nel V2G e nella stabilizzazione della rete, trasformando l'elettromobilità in una componente importante di un approvvigionamento energetico intelligente accanto alla sua funzione originale di trasporto», spiega ancora Demuth.

Inoltre, come osserva il sito web del progetto: «Grazie alla sua leggerezza, al design intelligente e alla geometria adattabile, può essere facilmente montato su qualsiasi veicolo elettrico». Tutte queste caratteristiche offrono una maggiore praticità e segneranno progressi positivi verso una maggiore accettazione dei veicoli elettrici e della mobilità elettrica.

Il futuro è l'automazione

Nel corso del progetto MATRIX CHARGING, è stato redatto il programma del lavoro di ricerca per quanto riguarda i requisiti automobilistici e infrastrutturali. Gli sviluppi relativi a Matrix Charging® e alla sua nuova tecnologia sono stati diffusamente promossi e presentati attraverso vari canali, incluso il sito web della società Easelink e le pubblicazioni di stampa. I partner del progetto hanno anche contribuito attivamente a spiegare Matrix Charging® attraverso la partecipazione a fiere internazionali, di cui l'IAA 2017 di Francoforte è solo un esempio.

Il progetto MATRIX CHARGING è ufficialmente terminato, ma per Easelink rimane l’idea di partenza: standardizzare la ricarica EV automatizzata. «In generale, va notato che l'avvento della guida automatizzata aumenterà ulteriormente la richiesta di soluzioni di ricarica automatizzate e richiederà sempre più una standardizzazione», conclude Demuth.

Informazioni correlate

Keywords

MATRIX CHARGING, veicoli elettrici (EV), ricarica automatizzata, tecnologia di ricarica, ricarica EV, parcheggio, mobilità elettrica, ansia da rifornimento, ricarica conduttiva