Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

H2020

PROPHETIC — Risultato in breve

Project ID: 645741
Finanziato nell'ambito di: H2020-EU.1.3.3.
Paese: Grecia
Dominio: Salute, Tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Interventi ludici per i pazienti affetti dal morbo di Parkinson

Il morbo di Parkinson (PD, Parkinson’s Disease) è un disturbo progressivo caratterizzato da rigidità muscolare, tremore e indebolimento motorio. La mancanza di cure per il PD ha portato allo sviluppo di un approccio ludico per il monitoraggio, la diagnosi e la terapia.
Interventi ludici per i pazienti affetti dal morbo di Parkinson
Il PD è una malattia neurovegetativa che rallenta i movimenti nei pazienti, e, in casi estremi, porta a disabilità fisica. Attualmente, non esiste una cura per il PD. Gli interventi esistenti per la gestione della malattia non sono efficaci; pertanto, individuare soluzioni alternative è di importanza fondamentale.

Il progetto finanziato dall’UE PROPHETIC ha proposto lo sviluppo di un sistema di gestione TIC che consente il monitoraggio a distanza di pazienti affetti da PD. «L’obiettivo era riuscire a misurare i fattori multi-parametrici dei pazienti affetti da PD e permettere al personale medico di fornire cure personalizzate e adattabili», spiega il Prof. Dimitris Koutsouris, coordinatore del progetto.

Inizialmente, il consorzio ha analizzato tutte le innovazioni tecnologiche d’avanguardia relative alla gestione della malattia prima di iniziare a progettare la piattaforma. Nel contempo, i collaboratori hanno individuato i requisiti e progettato l’intera architettura del sistema. Poiché il PD è causato da una formazione insufficiente di dopamina nei neuroni dopaminergici del cervello, è stato necessario prendere in considerazione vari fattori. Questa minore stimolazione del cervello incide in varia misura sul movimento e sulle capacità cognitive dei pazienti affetti da PD.

Interventi ludici per il PD

Il consorzio ha utilizzato moderni sistemi intelligenti miniaturizzati e sistemi informativi avanzati per un’infrastruttura per l’acquisizione remota e continua di dati multi-parametrici. Il sistema PROPHETIC comprende dispositivi elettronici indossabili (tuta e cappello) che utilizzano elementi elettronici incorporati in grado di rilevare parametri neurali, psicologici, fisiologici e biomeccanici. Questi parametri vengono comunicati in maniera sicura ad un Medical Business Intelligence System. L’elaborazione di queste informazioni da parte di operatori sanitari consente il monitoraggio e la diagnosi non invasive di pazienti affetti da PD.

È interessante notare che la piattaforma PROPHETIC offre interventi facili e personalizzati di attività fisica e ludica adatti al livello di indebolimento motorio e del linguaggio del paziente. In generale, i giochi che richiedono la coordinazione di movimenti corporei contribuiscono al mantenimento delle capacità sensomotorie, mentre i giochi che coinvolgono domande e risposte migliorano la cognizione e la memoria.

I vantaggi dell'approccio PROPHETIC

I giochi dovrebbero rafforzare l’osservanza della terapia da parte del paziente affetto da PD, oltre a permettere ai medici di prevenire gli effetti collaterali associati al farmaco e determinare la salute e la condizione motoria del paziente in tempo reale. In base a questo, gli operatori sanitari possono somministrare interventi terapeutici precoci, come adattare la dose e interventi di fisioterapia o logoterapia.

«Questo significa che è possibile condividere informazioni pertinenti tra personale medico, famigliari e paziente utilizzando una tecnologia facile da usare, come uno smartphone o un PAD», continua il Prof. Koutsouris. Inoltre, i pazienti, gli assistenti personali e i famigliari possono utilizzare PROPHETIC per cercare informazioni sul PD, migliorando così la qualità della vita e l’autonomia dei pazienti. Per divulgare la piattaforma PROPHETIC e le sue finalità, è stato preparato un video speciale disponibile anche sul sito web ufficiale del progetto.

Sebbene la convalida clinica sui pazienti affetti da PD sia ancora in corso, la piattaforma è stata rigorosamente testata in individui sani sottoposti a monitoraggio e formazione con strumenti ludici. Sono stati anche istituiti scenari base di utilizzo, e con il prezioso contributo di esperti di PD, il consorzio ha affrontato molti aspetti tecnici.

A seguito della dimostrazione della piattaforma PROPHETIC ai clinici, il consorzio ha formalizzato un protocollo per la convalida clinica. Il Prof. Koutsouris prevede che «la piattaforma sarà un successo e migliorerà la consapevolezza del paziente affetto da PD, rendendone possibile il trattamento». Considerando l’aumento di disturbi degenerativi in una popolazione senescente, l’approccio PROPHETIC sicuramente offre speranza per la gestione efficace del PD.

Keywords

PROPHETIC, Morbo di Parkinson (PD), intervento, giochi, farmaco