Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

H2020

LipidDrive — Risultato in breve

Project ID: 781726
Paese: Finlandia
Dominio: Salute, Società, Economia digitale

Una piattaforma di cloud computing destinata a rivoluzionare la ricerca lipidomica

Una nuova piattaforma di cloud computing sbloccherà il potenziale della lipidomica per ricercatori ed esperti sanitari, fornendo un’analisi dati di alta qualità e comparativa.
Una piattaforma di cloud computing destinata a rivoluzionare la ricerca lipidomica
La lipidomica, lo studio delle molecole lipidiche in cellule, tessuti e biofluidi, ha il potenziale di rivoluzionare la scienza medica grazie alle sue intuizioni a basso costo, ad alta precisione e profonde sulla funzione cellulare. Tuttavia, la mancanza di standardizzazione dei dati e di protocolli comuni rende incomparabile circa il 70% dei dati di lipidomica, sprecando globalmente 14 milioni di euro in costi di ricerca ogni anno. Inoltre, le prove richiedono una grande potenza di elaborazione da parte dei computer, che la maggior parte dei ricercatori non possiede, ed esistono poche risorse online per la collaborazione relativa ai dati.

Grazie al progetto LipidDrive, finanziato dall’UE, una nuova rivoluzionaria piattaforma di cloud computing consente ai ricercatori di elaborare, archiviare e condividere dati analitici in un formato standardizzato. È stato condotto uno studio di fattibilità per testare le funzionalità e le prestazioni della piattaforma di cloud computing di lipidomica. L’obiettivo generale era quello di prepararsi per la commercializzazione e rendere la piattaforma di cloud computing la risorsa online più preziosa per questa disciplina in rapida evoluzione.

Risparmiare milioni in costi di ricerca

LipidDrive mira a «eliminare il tasso di errore nei dati nella ricerca lipidomica e risparmiare milioni in costi di ricerca altrimenti sprecati a causa di errori nei dati», afferma il coordinatore del progetto, il dott. Kim Ekroos. «È la primissima piattaforma di cloud computing, destinata a diventare la risorsa di lipidomica online più preziosa per accademici, industrie e medici, diagnostica a basso costo per condizioni mediche comuni e diagnosi di salute personale». In definitiva, LipidDrive pone nuovi capisaldi per il futuro che trasformeranno la lipidomica da un campo di nicchia a un servizio sanitario di massa.

La sanità e la medicina personalizzata richiedono strumenti diagnostici descrittivi, più rapidi e convenienti per indirizzare le terapie a beneficio dei pazienti. «Abbiamo semplicemente bisogno di rendere la lipidomica pronta per questo», sottolinea il dott. Ekroos. La lipidomica studia informazioni quantificabili sul profilo e l’interazione dei lipidi nell’uomo. Esistono migliaia di lipidi bioattivi che giocano un ruolo chiave in ogni genere di malattia.

La spettrometria di massa consente una maggiore analisi dei lipidi per identificare eventuali indicatori di malattia, ma la mancanza di standardizzazione dei dati, capacità di elaborazione e collaborazione sono problemi importanti. LipidDrive è progettato per «eliminare gli ostacoli attuali e guidare gli scienziati e i medici nella comprensione della biologia e delle condizioni di salute del paziente», osserva il dott. Ekroos.

È stata confermata la fattibilità tecnica ed economica dell’innovazione aziendale LipidDrive. «Studi qualitativi e quantitativi da utenti beta di diversi settori e contesti accademici a livello globale hanno fornito un feedback essenziale sulle esigenze e su come il prodotto le soddisfa», spiega il dott. Ekroos. «Queste informazioni sono state utilizzate in modo produttivo per rafforzare, maturare e pianificare la necessaria scalabilità tecnologica di LipidDrive».

Pronta la tabella di marcia commerciale

La tabella di marcia prodotta per il lancio commerciale identifica segmenti chiave, canali di comunicazione efficaci e parti interessate per entrare con successo nel mercato. La proprietà intellettuale di LipidDrive è stata garantita. Secondo il dott. Ekroos, il progetto è in fase di sviluppo attivo e si trova nel processo di identificazione dei partner strategici e di preparazione attiva per una presentazione di Fase 2 per le PMI dell’UE.

LipidDrive si rivolgerà a ricercatori nelle università, industrie farmaceutiche e nutrizionali, ospedali e cliniche attraverso vendite dirette e partnership con fornitori di hardware. «Domanda e disponibilità al pagamento sono state confermate dall’interesse di numerose grandi aziende», afferma il dott. Ekroos.

Si prevede che la lipidomica segua il percorso di crescita della proteomica, che vale 20 miliardi di euro all’anno. «LipidDrive sta risolvendo le principali sfide aziendali per più gruppi target, ricerca avanzata, scoperta di biomarcatori, diagnosi, trattamenti e salute personale», conclude il dott. Ekroos. «Rivoluziona il settore combinando semplicità, potenza illimitata, controllo, accessibilità, connettività e facilità d’uso in un’unica soluzione».

Keywords

LipidDrive, lipidomica, piattaforma di cloud computing, lipidi