Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

H2020

ETC — Risultato in breve

Project ID: 636126
Finanziato nell'ambito di: H2020-EU.3.4.
Paese: Paesi Bassi
Dominio: Trasporti e Mobilità, Economia digitale

Importanti progressi nei trasporti a livello dell’UE

Il modo in cui utilizziamo e paghiamo i trasporti, sia a livello locale sia transfrontaliero, è destinato a cambiare radicalmente nei prossimi anni grazie ai progressi della tecnologia e a un entusiasmante nuovo approccio ai trasporti pubblici.
Importanti progressi nei trasporti a livello dell’UE
I viaggiatori stanno sempre più spesso avvalendosi di sofisticati sistemi di biglietteria elettronica (e-ticketing) e di pianificatori di viaggio. Tuttavia, se desiderano viaggiare in un paese straniero, devono familiarizzare con i sistemi di carte magnetiche locali, i costi dei trasporti e l'opzione di pagamento migliore.

Per viaggi transfrontalieri senza intoppi, la soluzione è rappresentata da sistemi di e-ticketing interoperabili che si scambiano dati e condividono informazioni. Il progetto di Orizzonte 2020 ETC, finanziato dall’UE, ha sviluppato i sistemi tecnici e determinato le strutture necessarie a raggiungere questo obiettivo utilizzando il concetto di viaggio basato su account.

Grazie a questo approccio, le informazioni di viaggio e dei passeggeri sono trasferite dalla carta magnetica a un «account» sul cloud; in sostanza, il biglietto si trova nell’account e non nella carta. Inoltre, l’utilizzo di questo concetto interoperabile di viaggio basato su account non richiede regolamenti a livello unionale. «Per molti programmi di e-ticketing, il viaggio basato su account è considerato il prossimo passo da compiere», afferma il coordinatore del progetto, Roel Testroote.

Coordinamento tra i programmi

I partner del progetto hanno incoraggiato l’impiego del viaggio basato su account da parte degli operatori di trasporto e dei programmi di e-ticketing. «Il sistema European Travellers Club (ETC) può essere affiancato al sistema di biglietteria attualmente utilizzato in un dato paese», spiega Testroote, che aggiunge: «Abbiamo sviluppato standard, processi e tecnologie disponibili gratuitamente per tutte le parti interessate, che ricevono al contempo i benefici apportati dall’interoperabilità».

L’obiettivo è consentire il riconoscimento reciproco di un maggior numero di programmi (o «travellers clubs», associazioni di viaggiatori) negli Stati membri e nelle regioni tramite il quadro di fiducia istituito dall’ETC. In tal modo, i viaggiatori potranno utilizzare senza intoppi il proprio account a livello transfrontaliero e per programmi diversi. Secondo Testroote, «una volta raggiunta la massa critica in termini di numero di viaggiatori associati, anche gli operatori di trasporto o i programmi che ora sono restii ad aderire saranno fortemente incentivati a partecipare».

Il modello del viaggio basato su account testato sul campo

I ricercatori hanno sviluppato un progetto pilota in Germania utilizzando biglietti pianificati e prenotati per dimostrare l’utilità del viaggio basato su account sia per i viaggiatori regionali sia per quelli transfrontalieri e un progetto pilota nei Paesi Bassi basato su un sistema di pagamento immediato. Un altro progetto pilota realizzato in Lussemburgo dimostra l’integrazione dei servizi di trasporto e non (come il parcheggio) mediante il viaggio basato su account. Testroote osserva: «Il riscontro dei nostri programmi pilota è molto positivo per quanto concerne i possibili vantaggi offerti da viaggi transfrontalieri potenziati con tecnologia mobile. La metà degli intervistati ha dichiarato di utilizzare i trasporti pubblici all’estero con più frequenza rispetto al passato grazie all’ETC.»

I sistemi sviluppati dall’ETC sono ora testati presso lo European Travel Lab, situato all’interno della stazione ferroviaria di Amersfoort nei Paesi Bassi, che funge da struttura di dimostrazione permanente per informare il pubblico, le parti interessate e le autorità locali. «Visitando questo laboratorio, è possibile sperimentare i viaggi basati su account e ricevere nell’immediato informazioni di viaggio sullo smartphone utilizzando il proprio account basato su cloud», dichiara Testroote. «Grazie alla nostra soluzione, è possibile viaggiare oltre le frontiere nazionali utilizzando la propria carta di viaggio e integrare altre funzioni nel sistema basato su account, come il parcheggio.»

Le soluzioni di biglietteria dell’ETC potrebbero rendere i viaggi senza intoppi e, di conseguenza, incrementare l’impiego dei trasporti pubblici e la cooperazione tra le autorità responsabili dei trasporti all’interno dell’Europa. Un sistema interoperabile di viaggi basati su account può contribuire a mezzi di spostamento più sostenibili e a migliorare la qualità della vita dei cittadini dell’UE.

Keywords

ETC, trasporti, biglietteria, transfrontaliero, viaggio basato su account