Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

AIRNET — Risultato in breve

Project ID: 507888
Finanziato nell'ambito di: FP6-IST
Paese: Francia

Sicurezza aerea partendo da terra

Nei principali aeroporti europei la preoccupazione principale è rendere più sicure le piste e le vie di rullaggio. Il progetto Airnet, finanziato dall'UE, ha sviluppato un sistema operativo che faciliterà l'implementazione efficace delle misure per garantire la massima sicurezza delle operazioni a terra degli aeroporti.
Sicurezza aerea partendo da terra
Sempre più persone decidono di usare l'aereo per raggiungere la propria destinazione. L'aumento del traffico nei principali aeroporti europei non solo può essere la causa di ritardi frustranti, ma può anche rappresentare un rischio superiore di situazioni potenzialmente pericolose. Una grande preoccupazione relativa alla sicurezza per operatori degli aeroporti e passeggeri è il numero in aumento degli incidenti che si verificano durante i movimenti dei velivoli a terra. Il progetto Airnet puntava a trovare soluzioni che consentano di controllare i movimenti a terra dei velivoli garantendo al contempo la sicurezza dei passeggeri.

I servizi proposti dall'equipe del progetto Airnet comprendono la sicurezza della pista, il controllo della congestione del traffico e la consapevolezza situazionale sulla superficie dell'aeroporto. Un dimostratore del sistema operativo sviluppato per assistere i servizi di comunicazione tra velivoli e la torre di controllo degli aeroporti è disponibile per effettuare test in condizioni reali. Il concetto alla base di questi nuovi sistemi era supportato dagli ufficiali di controllo del traffico aereo e delle operazioni aeree, che lo hanno considerato adatto ai requisiti del sistema Advanced di controllo e di guida dei movimenti di superficie (A-SMGCS).

Il coinvolgimento degli utenti finali si è dimostrato prezioso in termini di comprensione dei metodi e delle procedure attualmente usati nei principali aeroporti europei, nonché della legislazione europea sul trasporto aereo. I partner Airnet sperano che il dimostratore sia anche utile ai ricercatori che, con il supporto di programmi nazionali ed europei, sviluppano soluzioni per l'industria dell'aviazione.

Informazioni correlate