Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

EVA-TREN — Risultato in breve

Project ID: 22734
Finanziato nell'ambito di: FP6-POLICIES
Paese: Italia

Ridurre i costi di un'Europa unita

Usando importanti progetti sui trasporti e sull'infrastruttura nel settore energetico come paragone, un progetto europeo ha ideato una ricetta per evitare le comuni insidie nella politica e nella pianificazione.
Ridurre i costi di un'Europa unita
Le reti transeuropee (TEN) sono grandi sistemi infrastrutturali per trasporti, energia e telecomunicazioni che contribuiscono a realizzare gli obiettivi di unità nell'UE. La speranza è che insieme possano contribuire all'integrazione sociale ed economica del continente e allo sviluppo delle aree meno agiate in Europa. Esempi famosi di TEN includono un raccordo autostradale a Varsavia e progetti di ferrovie ad alta velocità in Spagna per la cifra di cinque miliardi di euro.

La pianificazione di qualsiasi grande infrastruttura è sempre stata accompagnata da approfonditi studi ex-ante che contribuiscono a dare un'idea dell'impatto futuro dei sistemi di trasporto di nuova implementazione. Tuttavia, meno studi sono stati dedicati a come condurre analisi ex-post basate sulle prestazioni passate, a spese dei progetti e di tutte le parti interessate.

Il progetto Eva-tren, finanziato dall'UE, aveva l'obiettivo non solo di migliorare i metodi di valutazione ex-ante esistenti, ma anche di valutare grandi progetti su trasporti ed energia mediante una valutazione ex-post. I ricercatori hanno usato la standardizzazione dei metodi di analisi e hanno creato criteri di buone prassi per i responsabili politici. Sono stati confrontati in tutto 11 studi di caso dal punto di vista ex-ante ed ex-post.

I ricercatori del progetto hanno fornito un rapporto critico degli errori e delle insidie comuni in entrambi i tipi di analisi. Sono emerse importanti scoperte sul problema essenziale dei costi dei progetti. Gli obiettivi del progetto sono cruciali ed è importante capire che possono cambiare con diverse parti interessate e nel tempo. Hanno scoperto che questo ha un effetto enorme sul denaro speso, in particolare se il progetto prevede un lungo processo decisionale.

Quasi tutti i progetti sotto studio hanno assistito a un disavanzo nella stima dei costi originale. Le cause comuni erano i ritardi nell'avvio del progetto e la modifica dei requisiti di progettazione e ambientali del progetto, un settore dinamico. Il rimedio più notevole nei pochi progetti di successo sotto il profilo finanziario pare una gestione adeguata del progetto.

Ad aggravare lo sforamento dei costi vi era anche una soprastima delle entrate e delle richieste del progetto. I motivi includono disavanzi del progetto e la mancata conoscenza della natura e della portata della concorrenza.

Il lavoro Eva-tren potrà essere usato per creare manuali dell'utente e per guidare valutatori indipendenti nel giudicare la fattibilità economica di qualsiasi progetto dedicato all'energia o ai trasporti. I progetti su larga scala avranno poi più possibilità di fornire ciò che devono offrire al miglior prezzo possibile per le casse europee.

Informazioni correlate