Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

RCI — Risultato in breve

Project ID: 513572
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Belgio

Abbattimento delle frontiere per i pedaggi stradali

Il pagamento dei pedaggi stradali in Europa può essere difficoltoso, specialmente per gli autisti di autocarri che devono rispettare rigide scalette. Grazie al lavoro del progetto RCI, a breve i veicoli potranno utilizzare un solo sistema di pagamento in tutto il continente.
Abbattimento delle frontiere per i pedaggi stradali
Viaggiare per l'Europa su una rete di autostrade ben tenuta può essere un piacere, oltre che una comodità. Le varie società responsabili degli allargamenti delle strade, tuttavia, adoperano sistemi all'avanguardia dedicati, non standardizzati. I caselli, purtroppo, interrompono continuamente il traffico veicolare causando ritardi.

L'Unione Europea si sta adoperando per un servizio interoperabile e con la direttiva 2004/52/EC è stato creato un servizio europeo di pagamento elettronico del pedaggio (EETS). La normativa contempla anche i vincoli tecnologici, ad esempio il supporto dei satelliti e i servizi mobili.

Il progetto RCI finanziato dall'UE ha completato una ricerca e ha attuato con successo alcuni esperimenti per un sistema unificato per il pagamento dei pedaggi in tutte le strade europee. I ricercatori del progetto hanno analizzato in particolare l'architettura, il software e l'hardware idonei e le apparecchiature per gli utenti finali.

I vantaggi di un sistema senza soluzione di continuità sono innegabili. Il conducente non dovrà più montare sensori di vario tipo. Le società che si occupano delle strade senza dubbio saranno avvantaggiate dalle economie di scala per i grossi investimenti in sistemi elettronici. Per l'Europa e per gli operatori, la pianificazione degli aggiornamenti e dei costi di manutenzione ridurrà il rischio dell'installazione di nuovi sistemi.

Due serie di prototipi di apparecchiature di bordo sono state sperimentate con due autocarri per oltre 5.000 chilometri su strade tedesche, spagnole, francesi, italiane, austriache e svizzere. I camion hanno viaggiato senza problemi tra un sistema a pedaggio e l'altro. Il funzionamento dei sensori è stato adattato ai regolamenti in vigore per ogni schema di pedaggio.

Il varo degli autocarri RCI rappresenta una tappa fondamentale per i servizi di pagamento elettronico dei pedaggi europei. Tutto ciò concretizza la promessa di riempire le lacune per una soluzione di addebito dei pedaggi stradali interoperabile e senza soluzione di continuità che funzionerà ovunque in un'Europa in continua espansione.

Informazioni correlate

Argomenti

Transport