Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

L'ambizioso progetto verde della Russia

Aiutando la Federazione russa a creare un meccanismo di energia verde per la produzione e la condivisione di risorse rinnovabili, l'UE sta incoraggiando gran parte dell'Asia ad adottare soluzioni energetiche più efficienti.
L'ambizioso progetto verde della Russia
L'energia rinnovabile è il futuro, che si tratti di energia solare, da biodiesel o eolica. L'estesa Federazione russa è un paese molto eterogeneo che si estende su gran parte dell'Asia. La varietà del suo clima e delle sue risorse naturali rappresentano una cornucopia di possibilità per quanto riguarda le risorse energetiche rinnovabili (RES).

Il progetto RusTREC ("Renewable energy certificates as instrument to monitor and stimulate RE development in Russia") è stato importante per la promozione delle energie alternative nel paese. Ha contribuito all'elaborazione di un sofisticato sistema di certificazione verde, spinto dalla positiva partecipazione del Paese a varie iniziative del Quinto programma quadro (5° PQ).

L'UE dovrebbe guadagnare da questo progetto, in quanto si ridurrà la dipendenza tra le diverse regioni del mondo in materia di energia. RusTREC sosterrà anche l'ambiente e lo sviluppo sostenibile. Nel frattempo, trarranno vantaggio dal progetto anche la cooperazione e lo scambio di competenze tra l'UE e la Russia.

Dovrebbero derivare importanti benefici dal progetto RusTREC. Ad esempio, il monitoraggio della produzione di energia verde sarà più facile, sostenendo gli organi decisionali e il mercato in molti modi. I certificati verdi aiuteranno inoltre le autorità a promuovere l'energia rinnovabile utilizzando lo schema di incentivi e direttive. Tutto questo permetterà alla Russia di sfruttare l'energia rinnovabile in modo più efficace.

Informazioni correlate