Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Le campane europee continueranno a suonare

Le campane da chiesa sono sottoposte a enormi sollecitazioni quando suonano e dopo molti anni di utilizzo si possono danneggiare.
Le campane europee continueranno a suonare
Il progetto Probell (Maintenance and protection of bells) è stato creato per conservare il patrimonio culturale unico dell'Europa e punta a estendere la vita operativa delle campane da chiesa riparandole e determinando le migliori condizioni per farle suonare. Il progetto finanziato dall'UE comprendeva nove piccole e medie imprese (PMI) storiche e nuove composte da fonderie per campane e produttori di martelli.

Il servizio professionale del consorzio ha ridotto i costi di riparazione e il rischio per persone e beni rappresentato da campane e martelli danneggiati. Dati affidabili del progetto hanno permesso agli specialisti di sviluppare un'attrezzatura e procedure affidabili per prevedere il danno alle campane. Sono stati inoltre creati strumenti per valutare il suono delle nuove campane prima della colata ed è stato possibile conservare una qualità musicale superiore.

I partner di progetto hanno inoltre contribuito allo sviluppo di nuovi standard per l'installazione di campane simili a quelli definiti da DIN4178 per i campanili con campane. Il consorzio ha inoltre istituito un centro di competenze per fornire conoscenze a chiese, fonderie, produttori di martelli e altre entità che lavorano con le campane e i campanili.

Grazie al consorzio Probell le campane europee verranno conservate con cura e potranno essere apprezzate dalle generazioni future.

Informazioni correlate