Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

SINGLEMOTOR-FLIN — Risultato in breve

Project ID: 13880
Finanziato nell'ambito di: FP6-NMP
Paese: Germania

Il nanomondo considera la biologia per migliori strumentazioni mediche

I motori molecolari sono "macchine" biologiche che trasformano l'energia e guidano il movimento negli organismi viventi. La ricerca tenta di comprendere meglio il funzionamento di questi motori e come si rompono in caso di malattia.
Il nanomondo considera la biologia per migliori strumentazioni mediche
I singoli motori molecolari biologici (SMM) partecipano a molte malattie, sia infettive che simili al morbo di Alzheimer e Werner. Questo studio ha molto da offrire al mondo delle nanoscienze, che a loro volta possono offrire uno studio ancora migliore su come funzionano. Questo è importante per la possibile progettazione di dispositivi terapeutici e che promuovono la salute.

La nanoscopia a fluorescenza per immagini risolta nel tempo (FLIN) promuove lo studio delle singole molecole (SM) e di SMM e ci consente di capire meglio i fenomeni del nanomondo. Tra i limiti di questi studi vi sono la risoluzione e i brevi tempi di osservazione: si possono risolvere con FLIN, un'estensione della microscopia a fluorescenza per immagini risolta nel tempo (FLIM) nel nanodominio.

La FLIN (MI-FLIN) mini-invasiva utilizza rilevatori di immagini ultrasensibili non a scansione basati sul conteggio di singoli fotoni a correlazione temporale e spaziale (TSCSPC). Questo offre osservazioni sul lungo periodo di cellule viventi e SM/SMM senza danni alle cellule o sbiancamento irreversibile.

Il progetto Singlemotor-FLIN (Long-period observation of single (bio)-molecular motors by minimal-invasive fluorescence lifetime imaging nanoscopy (FLIN)) puntava a sviluppare un prototipo FLIN per potenziare gli sforzi nella ricerca in biologia cellulare e sul nanomondo. Concentrandosi sull'implementazione MI-FLIN/FLIM, lo studio finanziato dall'UE puntava a migliorare gli aspetti dei rilevatori TSCSPC e a sfruttare la potenziale funzionalità come il tracciamento di SMM di dimensioni nanometriche. I ricercatori hanno anche cercato di migliorare le capacità di osservazione SM/SMM usando un microscopio a fluorescenza per riflessione interna totale (TIRF).

Il progetto Singlemotor-FLIN ha creato un gruppo FLIN multi-componente per gli esperimenti progettati per coprire i suoi obiettivi. Nuovi strumenti hanno contribuito ad apportare miglioramenti pratici del microscopio TIRF e FLIN è stato ottenuto applicando il metodo TSCSPC. Sono state fornite prove di principio per il funzionamento del nanoscopio. Inoltre un sistema di rilevamento TSCSPC multi-anodo (MA) interno ed esterno ha offerto la possibilità di creare e testare il primo prototipo di MA di questo genere.

Comprendendo meglio i processi che azionano la "macchina" biologica si potranno ottenere sistemi modello migliori e lo sviluppo di motori artificiali. Il lavoro in questo settore potrebbe potenziare l'interazione biologica e non biologica per applicazioni in ricerca biologica e medica, nonché per le nanoscienze e le relative tecnologie.

Informazioni correlate