Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

EUROPAC — Risultato in breve

Project ID: 12440
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Francia

Modernizzare le attrezzature sopraelevate dei treni

Adesso che i binari e gli standard sono stati per lo più armonizzati in tutta Europa, è tempo di fare lo stesso per le attrezzature sopraelevate che si collegano ai cavi elettrici.
Modernizzare le attrezzature sopraelevate dei treni
L'interoperabilità delle ferrovie in Europa è un formidabile obiettivo per raggiungere il quale i governi e l'UE stanno lavorando sodo. Per assicurare l'interoperabilità tra treni e binari, i componenti come pantografi e catenarie (attrezzature a forma di parallelogramma che si connettono ai cavi sopraelevati per l'elettricità) devono essere anch'essi compatibili e funzionare ottimamente.

Il progetto, finanziato dall'UE, Europac ("European optimised pantograph catenary interface") ha riunito i principali azionisti delle ferrovie dell'UE per ottenere questa interoperabilità occupandosi in particolare di problemi di manutenzione preventiva, deterioramento e incompatibilità.

Il progetto ha esaminato metodi per migliorare il pantografo-catenaria e diminuire i difetti, il che permetterebbe velocità maggiori e meno fluttuazioni nel cavo di contatto. Studi hanno mostrato che notevoli ritardi dei treni sono provocati dalle difficoltà poste dalle relative attrezzature, il che provoca alti costi in termini di tempo e denaro per il settore delle ferrovie e per la società.

Europac ha condotto tante simulazioni, monitoraggi fatti dai lati della ferrovia e a bordo per studiare queste difficoltà. Ha sviluppato il software Europacas per simulare l'interazione pantografo-catenaria. Il software simula i pantografi e le catenarie in 3D, prendendo in considerazioni effetti come la forza del vento, la temperatura, gli scambi e i cavalcavia.

Il progetto ha anche stabilito una stazione di monitoraggio da terra accanto alla linea ad alta velocità in Germania, con sensori e strumenti diagnostici per rilevare e identificare i difetti relativi ai pantografi in movimento. È stato sviluppato anche un sistema di monitoraggio a bordo che esamina automaticamente la catenaria ad alta velocità usando gli accelerometri attuali e i sensori di forza sul pantografo. Queste attrezzature high-tech, chiamate "real-time data analyzer" (RTDA), analizzano i segnali in tempo reale, localizzando e identificando i difetti nel sistema della catenaria.

In generale, i risultati del progetto stanno contribuendo a perfezionare le specifiche di interoperabilità e a definirne di nuove. Guideranno i produttori a conformarsi ai requisiti di interoperabilità e a ridurre i costi di sviluppo. Il risultato finale sarà una maggiore produttività ed economie di scala emergenti dall'interoperabilità, nonché maggiore competitività nel trasporto ferroviario.

Informazioni correlate