Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

MODECOM — Risultato in breve

Project ID: 16434
Finanziato nell'ambito di: FP6-NMP

Progressi dei materiali

Sta emergendo una nuova casse di dispositivi elettronici, grazie ai progressi compiuti nella realizzazione di nuovi materiali, ad esempio polimeri organici elettroattivi e la tecnologia di modellazione sottostante.
Progressi dei materiali
Una classe di materiali, denominati pi-coniugati, può essere utilizzata per realizzare una classe particolare di sostanze per lo sviluppo di apparecchiature fotovoltaiche, sensori e dispositivi elettronici particolarmente a buon mercato. Il progetto Modecom ("Multiscale modelling of electro-active organic polymers"), finanziato dall'UE, ha riunito 6 partner europei e vari partecipanti a livello internazionale.

I partner del progetto hanno pubblicato congiuntamente i loro risultati online e in una cinquantina di riviste internazionali, dimostrando conoscenze approfondite sui materiali coniugati elettroattivi a scala multipla e spianando nuovi percorsi per la fisica, la chimica, i materiali e l'ingegneria.

Il team di progetto ha delineato i parametri microscopici chiave che controllano i processi di trasferimento di energia ed elettroni e ha aggiornato il software per il calcolo delle proprietà geometriche, elettroniche e ottiche di molecole isolate e catene di polimeri a livello microscopico, sviluppando teorie chimiche dei quanti correlate agli oligomeri e alle molecole.

Un altro fronte ha tenuto impegnato il team del progetto per l'integrazione dei dati provenienti dalla spettroscopia ultrarapida, dalla spettroscopia fotoelettronica e dalle misure dei trasporti per raffinare i parametri microscopici.

Con il progetto Modecom, inoltre, sono state definite in dettaglio relazioni attendibili delle proprietà di trasporto delle strutture, che collegano dispositivi a scala molecolare, mesoscala e scala macroscopica. Le attività hanno implicato modelli di simulazione di dispositivi microscopici e macroscopici per analizzarne il rendimento organico.

Tutti questi progressi, assieme ai successi e agli esperimenti di vari altri progetto, hanno consentito al team del progetto Modecom di aprire la via verso lo sviluppo di materiali più robusti e più versatili, destinati a migliorare i processi produttivi, ridurre i costi e stimolare la competitività.

Informazioni correlate