Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

CARBONCHIP — Risultato in breve

Project ID: 16475
Finanziato nell'ambito di: FP6-NMP
Paese: Belgio

Migliorare le conoscenze per ottenere progressi nella nanotecnologia

Un progetto finanziato dall'UE ha adottato un approccio interdisciplinare per scoprire ulteriori informazioni sulle potenzialità della tecnologia integrata dei nanotubi di carbonio. Le conclusioni pongono in luce il percorso verso la nanoelettronica dei semiconduttori a ossido metallico post-complementari.
Migliorare le conoscenze per ottenere progressi nella nanotecnologia
Le nanotecnologie basate sulle promettenti caratteristiche dei nanotubi di carbonio (CNT) stanno ottenendo rapidamente il favore nel settore della microelettronica. Tuttavia, restano alcune sfide da affrontare e risolvere: in cima alla lista si pone una migliore comprensione dei meccanismi di crescita dei CNT. Inoltre, occorrono maggiori informazioni sul processo di sintesi per il controllo della produzione di nanotubi con dimensioni specifiche.

Il progetto Carbonchip ("Carbon nanotubes technology on Si IC's") ha prodotto una roadmap basata sui materiali, finalizzata all'elaborazione dell'integrazione della tecnologia CNT con la tecnologia del silicio (Si). Le attività che hanno consentito tale risultato si sono incentrate sulla ricerca e sullo sviluppo in catalisi, crescita CNT e tecnologia correlata on-chip, nonché sul lavoro sulla metodologia di analisi per integrare i CNT in strutture Si. Il consorzio ha anche posto particolare enfasi sulla compatibilità di applicazione e sulla fattibilità di produzione su scala industriale.

I partner di Carbonchip hanno sviluppato una particolare tecnologia di catalizzatore che ha consentito lo studio di vari processi di crescita di CNT, che rendono più semplice produrre dense foreste di nanotubi a parete singola (SWCNT) con un diametro specifico. Gli esiti positivi conseguiti in quest'area sono stati uniti ai progressi nell'innesto di SWCNT su vari substrati per lo sviluppo di un approccio positivo alla crescita di SWCNT. A sua volta, ciò ha consentito di conoscere più approfonditamente la compatibilità dei CNT con la tecnologia Si attraverso la caratterizzazione dei dispositivi e l'esecuzione di test elettrici.

L'unione tra le conoscenze in scienza dei materiali e nanomanufacturing è fondamentale per aprire la strada alla nanoelettronica basata su CNT. Pertanto, le conclusioni emerse da Carbonchip hanno buone probabilità di incidere notevolmente sullo sviluppo di strategie nanoelettroniche finalizzate alla realizzazione di dispositivi con circuito integrato (IC) a nanotransistor.

Informazioni correlate