Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

HYPONICK — Risultato in breve

Project ID: 18031
Finanziato nell'ambito di: FP6-SME
Paese: Italia

La gioielleria si rinnova

La ricerca su come fare gioielli più sicuri da indossare e ipoallergenici può contribuire alle direttive dell'UE in questo campo. Anche se servono ulteriori ricerche, sono stati già fatti importanti progressi.
La gioielleria si rinnova
L'Europa ha una fine tradizione nella creazione di gioielli, rappresentata da numerosi artigiani e piccole e medie imprese (PMI) in tutta la regione. In linea con la reputazione del continente di produzione di prodotti di qualità, il settore della gioielleria è sempre in cerca di modi per migliorare gli standard, la manifattura e la sicurezza di questi prodotti.

Il progetto, finanziato dall'UE, Hyponick ("Hypoallergenic nickel-free (imitation) jewellery by employing nano-structured galvanic coatings") ha sviluppato vernici senza nickel per gioielli placcati preziosi e semipreziosi che sono così completamente ipoallergenici.

Questo risultato è stato ottenuto attraverso l'elettrodeposizione di rivestimenti nanostrutturati per minimizzare considerevolmente l'esposizione al nickel. Nonostante le direttive UE che prevedono il contrario, l'attuale tecnologia usa ancora rivestimenti a base di nickel che spesso causano reazioni allergiche, in particolare sulle pelli sensibili.

Il team del progetto ha delineato i materiali e i requisiti di configurazione del nuovo paradigma per i rivestimenti dei gioielli definendo i parametri di rivestimento e i materiali di analisi. È riuscito poi a ridurre la diffusione del rame dalla vernice alla superficie d'oro di oltre il 90% rispetto al bronzo, minimizzando significativamente l'ossidazione della superficie d'oro. Il team ha inoltre migliorato la durabilità dei gioielli placcati in oro attraverso una maggiore resistenza all'abrasione e alla corrosione. Significativamente il nuovo processo ha ridotto i costi della verniciatura del 30%, facendo guadagnare al settore un altro punto competitivo.

Verso la conclusione del progetto, Hyponick è riuscito a sviluppare vernici senza nickel, cianuro e piombo. Ha preparato nuove tecniche per ottenere patine lisce e leghe ideali che migliorino la verniciatura. Anche se è necessario continuare a lavorare per assicurare che la lucentezza e il colore si mantengano, le PMI del progetto sono state incoraggiate dai risultati e in definitiva hanno raggiunto la maggior parte dei loro obiettivi. I risultati dello studio potrebbero contribuire a guidare l'industria verso una lavorazione senza nickel.

Informazioni correlate