Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Energia rinnovabile sulle rive del Mediterraneo

I ricercatori hanno studiato le possibilità di rafforzamento dell'energia rinnovabile nelle regioni più remote che si affacciano sul Mediterraneo, cercando con questo progetto di favorire lo sviluppo sostenibile e di migliorare la qualità della vita delle popolazioni.
Energia rinnovabile sulle rive del Mediterraneo
Le energie alternative stanno registrando importanti progressi e si sono già diffuse in varie parti dell'Europa sotto forme diverse. Le comunità isolate del Nord Africa e delle nazioni che si affacciano sul Mediterraneo potrebbero ottenere vantaggi significativi dalle esperienze europee e migliorare sia le condizioni sociali sia la qualità della vita dei loro abitanti.

Il progetto Medres ("Cost-effective renewable energy for rural and peri urban areas in the Mediterranean region"), finanziato dall'UE, ha studiato soluzioni basate su energie rinnovabili a basso costo per i villaggi e le aree rurali del Mediterraneo meridionale e orientale. L'analisi ha documentato la situazione attuale, identificando le soluzioni più idonee per ogni zona anche sulla base del livello di accettazione dimostrato dagli utenti finali e ha preso in considerazione il modo in cui la tecnologia può favorire lo sviluppo socioeconomico di queste aree.

Le iniziative a supporto di metodi alternativi per fornire l'elettricità alle comunità più isolate della regione sono state studiate anche come un modo per ridurre la dipendenza e il trasporto dei costosi combustibili fossili. Queste azioni contribuirebbero inoltre al raggiungimento degli obiettivi del Protocollo Kyoto e al rispetto dell'ambiente.

Il team del progetto ha studiato in modo approfondito le modalità e le località in cui potrebbero essere impiegate le varie combinazioni di sistemi eolici, energetici e fotovoltaici, analizzando le modalità di consumo dell'energia nelle abitazioni e nelle strutture commerciali della regione per decidere come applicare al meglio i vari sistemi alternativi possibili.

Medres ha anche considerato l'impatto della fornitura di elettricità in queste aree, monitorando gli indicatori ambientali, sociali, economici e tecnici e combinando questi risultati con altri studi di casi analoghi per delineare le raccomandazioni per l'implementazione.

Grazie a queste informazioni, le autorità politiche e i responsabili delle decisioni hanno potuto portare le nuove tecnologie nelle comunità più remote, favorendo al contempo uno sviluppo sostenibile. Il progetto ha permesso di creare una struttura di collaborazione per la realizzazione di progetti dedicati alle energie rinnovabili, rivolti al settore sia pubblico sia privato dell'UE e dei paesi interessati del Mediterraneo. I risultati sono stati resi pubblici tramite il sito Web del progetto e attraverso pubblicazioni scientifiche, conferenze e seminari.

Informazioni correlate