Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Biofiltri convenienti per le acque di scarico dell'acquacoltura

Trasformare i rifiuti in oro potrebbe non essere più una favola per bambini. Un nuovo metodo per il trattamento delle acque di scarico dell'acquacoltura non solo è molto efficace, ma genera anche un reddito addizionale attraverso la vendita della biomassa che ne risulta.
Biofiltri convenienti per le acque di scarico dell'acquacoltura
La salicornia è una semplice alga che fiorisce vicino al mare grazie alla sua compatibilità con l'acqua salata. Infatti, anche se non viene coltivata sistematicamente, molte culture raccolgono quest'alga e la mettono sott'aceto per mangiarla.

Tutto ciò potrebbe cambiare poiché i ricercatori hanno scoperto che gli impianti di fitodepurazione possono trasformare facilmente le acque di scarico dell'allevamento del pesce in preziosa biomassa in forma di Salicornia. I finanziamenti per il progetto Envirophyte ("Improvement of the cost effectiveness of marine land based aquaculture facilities through use of constructed wetlands with Salicornia") sono stati erogati in parte dall'UE.

Prototipi di impianti di fitodepurazione sono stati fondati in luoghi con acque calde, temperate e fredde e riforniti di acque di scarico di vivai e allevamenti di pesce sulla terraferma. I risultati migliori sono stati ottenuti a temperature calde e fredde alle quali si è ottenuta l'eliminazione di oltre il 90% degli agenti inquinanti.

Il team di Envirophyte ha lavorato anche per massimizzare la produzione di salicornia. La qualità del raccolto è stata esaminata minuziosamente in collaborazione con i potenziali clienti. Oltre che nel settore alimentare, la salicornia ha grandi potenzialità di sfruttamento anche nell'industria cosmetica e la ricerca futura dovrebbe rivolgersi a questo settore.

La combinazione di un efficace trattamento delle acque di scarico e di un reddito addizionale ottenuto dalla vendita della salicornia costituisce una soluzione molto appetibile per gli allevatori di pesce sulla terraferma.

Informazioni correlate