Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

AGROBIOGAS — Risultato in breve

Project ID: 30348
Finanziato nell'ambito di: FP6-SME
Paese: Danimarca

Energia dai rifiuti

Le attività di un team di ricerca per trasformare i rifiuti organici delle fattorie in biogas hanno avuto buoni risultati. Gli sviluppi in questo settore offrono agli agricoltori un modo tutto nuovo e rispettoso dell'ambiente per sfruttare la propria terra e acquisire nuove fonti di reddito.
Energia dai rifiuti
Ci sono molti modi per produrre energia rinnovabile e uno di questi è lo sfruttamento dei materiali di scarto agricoli per fare biogas. Il progetto, finanziato dall'UE, Agrobiogas ("An integrated approach for biogas production with agricultural waste") ha usato piante a digestione anaerobica per produrre energia e fare bene all'ambiente allo stesso tempo. Inoltre lavorando i rifiuti organici in impianti di biogas e applicandoli alle colture, le perdite di nutrienti dell'acqua di superficie e sotterranea sono minimizzate. La produzione di biogas crea anche un'altra fonte di reddito per gli agricoltori.

Per raggiungere i suoi obiettivi, il team del progetto ha lavorato per migliorare la digestione anaerobica mescolando altri residui organici. Ha trasferito dati e risultati di precedenti progetti dell'UE ad agricoltori e altre parti interessate esperte nello sfruttamento della nuova tecnologia. Ha trovato anche modi per trasformare i residui della digestione anaerobica in bio-fertilizzante.

Agrobiogas ha sviluppato strumenti sofisticati per aiutare gli agricoltori a progettare e investire in impianti di biogas, oltre a mostrare ai proprietari degli impianti esistenti come migliorare le proprie strutture. Uno di questi strumenti è un database di substrato sulle caratteristiche biologiche, chimiche e fisiche delle diverse aree. Un altro è uno strumento per le decisioni di investimento per valutare un progetto per il biogas e calcolare il tempo di recupero. Il terzo insieme di strumenti è una serie di linee guide operative di introduzione ai processi degli impianti e di risoluzione dei problemi e comprende anche raccomandazioni su come usare i residui come bio-fertilizzante.

I partner del progetto hanno tenuto workshop di formazione e conferenze in tutta Europa per divulgare i risultati e gli strumenti sviluppati. Hanno fondato l'helpdesk europeo per la digestione anaerobica in otto paesi in modo da fornire consigli agli investitori sullo sviluppo di impianti per biogas nelle aziende agricole. Il sito dell'helpdesk è disponibile in sette lingue ed è una risorsa utile per promuovere questo nuovo tipo di energia rinnovabile e le sue applicazioni.

Informazioni correlate