Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

FEMSTART — Risultato in breve

Project ID: 36538
Finanziato nell'ambito di: FP6-SOCIETY
Paese: Germania

Incentivi all'imprenditoria tra le scienziate

Grazie a un'iniziativa finanziata dall'UE, sono stati organizzati sei dibattiti pubblici in tutta Europa sul ruolo delle scienziate nell'imprenditoria. Le conseguenti collaborazioni che si sono create rappresentano una spinta notevole all'incoraggiamento dell'apertura di imprese capeggiate da scienziate.
Incentivi all'imprenditoria tra le scienziate
Il progetto Femstart ("Fostering the public debate on university support of female scientists to start a business") è stato concepito appositamente per la valutazione dei problemi dell'imprenditoria delle donne impegnate nella scienza, e ha ampliato il lavoro di precedenti iniziative che hanno analizzato l'imprenditoria femminile in generale.

Il numero di donne impegnate nella scienza che ricevono finanziamenti iniziali per aprire nuove società è sproporzionatamente basso rispetto al numero di donne che lavorano nei settori scientifici; l'opinione pubblica, tuttavia, sembra non riconoscere la necessità di strutture di assistenza particolari per le scienziate.

L'iniziativa Femstart ha creato una piattaforma Internet con novità ed eventi, registrazione online, servizi, programmi e riepiloghi di pubblicazioni; i ricercatori hanno organizzato e attuato sei dibattiti in tutta Europa, per un totale di 24 paesi rappresentati, i cui partecipanti annoveravano politici e dirigenti, imprenditrici e potenziali imprenditrici.

I dibattiti hanno infittito la rete di collaborazione tra i partner e hanno prodotto inviti ai partner per parlare del progetto e degli esiti in altre conferenze; il risultato più importante di questi dibattiti, però, è stato l'aumento della sensibilità sul ruolo importante svolto dalle scienziate per l'incremento della competitività dell'Europa nella scena mondiale.

L'abbinamento tra l'aumento della sensibilità tra i dirigenti e i politici e gli incentivi al sostegno della rete di collaborazione per le scienziate imprenditrici dovrebbe consolidare la presenza femminile nelle nuove imprese e nelle imprese leader nei settori scientifici.

Informazioni correlate