Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

DA.GO.T — Risultato in breve

Project ID: 44658
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Italia

La via per un trasporto di merci pericolose più sicuro

Un progetto finanziato dall'UE si è messo in moto per assicurare un trasporto più sicuro delle merci pericolosse. I partner hanno creato un sistema e un gruppo di lavoro e hanno tenuto una serie di workshop, oltre a preparare un Libro bianco sui fattori legati al trasporto di merci pericolose.
La via per un trasporto di merci pericolose più sicuro
Il progetto Da.go.t ("European reference framework on dangerous good transport") ha lavorato per stimolare la cooperazione dell'UE sullo sviluppo sostenibile e la sicurezza nel trasporto di merci pericolose (TMP). I partner del progetto volevano ottenere questo risultato mettendo insieme e integrando l'esperienza di tutte le parti interessate: dagli enti locali pubblici e le aziende di trasporto fino agli istituti di formazione. Lo scopo generale era verificare la validità delle metodologie e delle tecnologie esistenti e valutare le future esigenze di ricerca. Riguardo queste ultime, ci si è occupati in particolare dello sviluppo sostenibile e della gestione del rischio.

Da.go.t ha identificato una serie di problemi pratici in questo aspetto, come il bisogno di definire i mezzi per tracciare, monitorare e controllare il TMP nelle prospettive di sicurezza e garanzia; i criteri comuni per gestire e pianificare il TMP e l'armonizzazione della relativa legislazione nell'UE. Questi sono aspetti fondamentali per salvaguardare le persone, le proprietà e l'ambiente coinvolti nel TMP.

Le attività di Da.go.t si sono concentrate sulla stimolazione della cooperazione internazionale attraverso lo scambio di esperienze e la creazione di un Quadro di riferimento europeo (DGT-ERF) per coadiuvare le decisioni. Un gruppo di lavoro europeo per il TMP (DGT-EWG) era in cima al programma per integrare le conoscenze comuni e identificare le strategie condivise per il controllo del TMP e la sue gestione e pianificazione.

Sono stati tenuti una serie di workshop e le informazioni raccolte in questi eventi sono state strutturate per la conferenza finale. L'evento è stato organizzato per condividere i risultati delle attività del progetto, estendere il campo di discussione delle strategie attestate e produrre uno schema d'azione adeguato alla preparazione di un progetto comune.

I membri del team hanno preparato un Libro bianco su vari fattori legati al carico di beni pericolosi, come le migliori pratiche, i regolamenti e le necessità di questo settore, le difficoltà e le strategie per superarle e i risultati e i contributi della conferenza finale.

Dato l'alto numero di parti coinvolte e responsabili delle decisioni, l'obiettivo dello studio era fuori dalla portata di un progetto come questo a basso budget. Questo ha comportato una revisione degli obiettivi iniziali e ha confermato il bisogno di condividere dati e criteri nonché di pianificare un progetto comune con un obiettivo più ampio. Ciononostante, Da.go.t è riuscito a fare i primi passi necessari verso un trasporto di merci pericolose più sicuro.

Informazioni correlate