Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

AC-DC — Risultato in breve

Project ID: 31520
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Germania

Sviluppo di una produzione di auto più dinamica

Un consorzio formato da aziende e ricercatori europei ha sviluppato un nuovo concetto in grado di cambiare radicalmente i processi di produzione automobilistici. Grazie alla nuova tecnologia e a strumenti di pianificazione dinamici, questo sistema dovrebbe condurre alla produzione di "auto in cinque giorni".
Sviluppo di una produzione di auto più dinamica
Il progetto AC-DC ("Automotive chassis development for 5-days cars") è un'iniziativa di ricerca finanziata dall'UE concepita allo scopo di collaudare e convalidare un piano di produzione in rete innovativo che consenta di sostituire, nell'ambito della produzione di auto, l'approccio gerarchico tradizionale che caratterizza il settore.

Il progetto, della durata di quattro anni, mira a introdurre una maggiore modularizzazione che consenta ai produttori di rispondere alla richiesta di maggiore variabilità e flessibilità da parte dei clienti. Tra le altre priorità è prevista la riduzione dei livelli di giacenze lato fornitura finalizzata all'abbattimento dei costi e alla semplificazione dell'alto livello di flessibilità richiesto dalla produzione globale e dai modelli commerciali di consegna.

Il team di ricerca ha utilizzato numerosi simulatori differenti allo scopo di sviluppare la funzionalità richiesta. La simulazione di veicoli è stata potenziata dalla modellazione di un attuatore, che prevede alcuni aspetti delle vetture, tra cui la tensione di segnale, la corrente, l'angolo di inclinazione del volante, la coppia del volante e le forze nella cremagliera. I risultati della simulazione prevedevano quelli relativi a una rete elettrica avanzata. Inoltre sono stati sviluppati algoritmi per funzionalità accessorie, comprese quelle per l'identificazione di strade e di manovre.

I ricercatori hanno creato un dimostratore per l'asse posteriore che comprende alcuni componenti, tra cui il differenziale sull'asse posteriore, lo stabilizzatore elettronico, il servosterzo elettrico e il controllo elettrico del rollio.

I fautori del progetto hanno anche lavorato sui sistemi di comunicazione necessari per una catena di approvvigionamento globale in grado di operare in modo sicuro e regolare, utilizzando un servizio di messaggistica ebXML open source. Questo servizio è stato ampliato per rendere possibili protocolli di comunicazione che prevedono comunicazioni multicast o addirittura broadcast tra varie aziende.

L'utilizzo della mappatura del flusso del valore (VSM) e della progettazione del flusso del valore (VSD) ha consentito di ridurre i tempi di consegna totali rispetto al porta a porta. Sono stati analizzati i risultati del progetto e calcolati i progressi del processo allo scopo di garantire una diffusione dei vantaggi in termini di costi in tutta la catena di approvvigionamento.

Il team di progetto ha condotto un vasto collaudo eseguito dagli utenti delle proprie soluzione prototipiche. Questa prima convalida è stata incentrata principalmente su elementi che entrano a diretto contatto con gli utenti.

Il progetto ha consentito di impostare il lavoro di preparazione per una variazione a gradino dei rendimenti della catena di approvvigionamento nel settore automobilistico, mentre i partner di progetto stanno continuando a lavorare congiuntamente per introdurre le proprie innovazioni nel mercato.

Informazioni correlate