Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Cos'è presente nell'area di stazionamento?

L'area di stazionamento dell'aeroporto, a volte indicato come pista aerea, è un centro di attività di vitale importanza. È qui che vengono effettuati il carico e lo scarico dei passeggeri, dei bagagli e dei pasti delle linee aeree, il rifornimento di carburante, la manutenzione e il parcheggio del velivolo, ed è qui che molte azioni riguardanti l'efficienza e la sicurezza possono essere eseguite in modo sbagliato.
Cos'è presente nell'area di stazionamento?
Molte persone e veicoli si spostano all'interno e all'esterno dell'area di stazionamento dell'aeroporto in periodi di tempo molto brevi. L'abilità di controllare e seguire questo spostamento in tempo reale è un compito complesso che finora non è ancora stato raggiunto con successo.

Pertanto, il progetto Avitrack ("Aircrafts surroundings, categorised vehicles & individuals tracking for apron's activity model interpretation & check") è stato ideato allo scopo di affrontare questo importante e difficile problema. I ricercatori hanno scelto l'aeroporto di Toulouse-Blagnac per lo sviluppo del sistema Avitrack.

Innanzitutto, hanno sviluppato il cosiddetto componente statico (non soggetto a cambiamenti) del sistema, un modello geometrico tridimensionale (3D) della zona dell'area di stazionamento. Esso includeva la stessa area di funzionamento con funzioni operative di aree specifiche, come la sala d'attesa, l'area degli aerei cisterna e la zona di evoluzione del passaggio, insieme al velivolo e a tutti i potenziali punti di contatto. Quest'ultimo include il punto di rifornimento, le portiere lato passeggero e gli sportelli di carico. Questo modulo è stato chiamato il database delle "scene ed attori dell'area di stazionamento" ("apron scenes and actors").

Affinché potessero essere utili, i partner di progetto hanno sviluppato il componente dinamico (modificabile) relativo a vari scenari di eventi base e combinati formando il cosiddetto database delle "attività dell'area di stazionamento" ("apron activities"). Quindi, hanno combinato il software di ricerca video e di elaborazione immagine per il rilevamento di movimenti e la classificazione di oggetti rilevati in base a geometrie predefinite.

Infine, hanno utilizzato una tecnica di fusione dati che utilizza più sensori per combinare i modelli statici e dinamici con le immagini in tempo reale e creare una rappresentazione 3D in tempo reale di attività e movimenti nella zona dell'area di stazionamento che sono stati interpretati mediante l'intelligenza artificiale. L'informazione risultante è stata consegnata al gestore dell'area di stazionamento, alle autorità aeroportuali, alle linee aeree e ai servizi di sicurezza.

Il complesso sistema in tempo reale Avitrack può aumentare sia l'efficienza che la sicurezza del progresso di manutenzione dell'area di stazionamento, di suprema importanza per le autorità aeroportuali, per gli operatori dei veivoli e per i passeggeri. Il sistema potrebbe anche essere adattato a molte altre attività di trasporto, compresi i trasferimenti ferroviari, in metropolitana e portuali.

Informazioni correlate