Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Motori più sani per un pianeta più sano

Il settore dei motori per aerei ha sottolineato il bisogno di migliori tecniche di misurazione delle emissioni che si usano per determinare se un motore è conforme agli standard di certificazione. Un iniziativa finanziata dall'UE ha soddisfatto questa richiesta e molte altre ancora.
Motori più sani per un pianeta più sano
In particolare, il settore dei motori per aerei ha bisogno di un sistema efficiente per quanto riguarda i costi e molto preciso, che possa produrre risultati veloci sulla base degli standard dell'ICAO (Organizzazione internazionale dell'aviazione civile).

Il progetto Aerotest ("Remote sensing technique for aeroengine emission certification and monitoring") si è proposto di mettere a punto metodi ottici applicati ai test sulle emissioni. Questi metodi costituiscono un modo non intrusivo di valutare gli inquinanti presenti nei gas di scarico dei motori che si può applicare non solo per il processo di certificazione ma anche per la rilevazione di eventuali avarie del motore.

Progetti europei precedenti hanno dimostrato il valore dell'uso di due tecniche non intrusive, la spettroscopia a infrarossi in trasformata di Fourier (FTIR) per misurare varie emissioni gassose e l'incandescenza indotta da laser (LII) per misurare le particelle di fuliggine.

Il progetto Aerotest ha fatto importanti progressi nella calibrazione di entrambi i sistemi aumentando la precisione e la rilevazione. Hanno condotto test industriali approfonditi su motori piccoli e grandi e hanno apportato modifiche per ottenere rappresentazioni precise di specifici tipi di motore.

Inoltre hanno usato i modelli di correlazione delle emissioni insieme ai modelli delle prestazioni del motore per formulare criteri di riconoscimento automatico da usare per il monitoraggio della salute del motore e per la diagnosi delle avarie.

È stato stilato un AIR (Aerospace Information Report) e i risultati del progetto sono stati presentati al Comitato per la misurazione delle emissioni dei gas di scarico degli aeromobili.

In conclusione, il progetto Aerotest ha migliorato significativamente la precisione e l'efficienza dei metodi non intrusivi usati per monitorare le emissioni e ha così soddisfatto un'esigenza espressa dai produttori sia per il processo di certificazione che per la diagnosi delle avarie del motore.

Informazioni correlate