Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

AQUAETREAT — Risultato in breve

Project ID: 500305
Finanziato nell'ambito di: FP6-SME
Paese: Francia

Acque più pulite per una piscicoltura sostenibile

La piscicoltura, uno dei numerosi settori dell'acquacoltura, richiede l'approvvigionamento di acqua pulita e crea numerosi prodotti e sottoprodotti nei suoi emissari (acqua in uscita), che possono danneggiare le paludi in cui si riversano e ostacolare uno sviluppo sostenibile.
Acque più pulite per una piscicoltura sostenibile
Il progetto Aquaetreat ("Improvement and innovation of aquaculture effluent treatment technology") ha avuto inizio per sviluppare nuove strategie e tecnologie che garantiscano un utilizzo e uno smaltimento delle acque della piscicoltura in maniera più efficiente e rispettosa dell'ambiente; gli studiosi, in particolare, hanno cercato di sviluppare un sistema efficiente ed economico per il trattamento delle acque reflue in modo da ridurre al minimo i consumi idrici e l'impatto ambientale sugli ecosistemi circostanti.

Per la valutazione i ricercatori hanno scelto tre siti europei, ognuno con caratteristiche geografiche, ambientali e metodologiche differenti, e hanno analizzato il ciclo dinamico e l'inquinamento dell'acqua prodotto dalla piscicoltura in questi siti, proponendo per ogni sito soluzioni differenti, la cui applicazione ha ottenuto una riduzione quantificabile del consumo e dell'inquinamento delle acque.

I ricercatori, inoltre, hanno studiato la natura e la composizione di tutti gli emissari, inclusa l'acqua trattata, le acque di scolo e altri sottoprodotti del processo di trattamento, e hanno esaminato i potenziali utilizzi delle acque di scolo come fertilizzanti del suolo e delle acque trattate per il ricircolo nell'allevamento stesso, valutando, quindi, gli effetti degli emissari sull'ecosistema di sversamento e sulla salute degli animali.

Gli scienziati, infine, hanno valutato un potenziale progetto commerciale per il supporto del trattamento sostenibile degli emissari, nonché la possibilità di formulare agli allevatori nuove idee e consigli operativi.

Le conoscenze acquisite e i risultati ottenuti sono stati trasmessi ai piscicoltori tramite corsi di formazione, un manuale e un sito Web organizzato per la comunità scientifica.

In sintesi, il progetto Acquaetreat ha prodotto benefici tangibili sia per i piscicoltori che per gli ecosistemi circostanti, contribuendo notevolmente allo sviluppo di un'acquacoltura sostenibile e all'aumento della competitività.

Informazioni correlate