Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

RIVERTWIN — Risultato in breve

Project ID: 505401
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Germania

Gestione europea dell'acqua condivisa con Asia e Africa

L'acqua è una risorsa essenziale per la vita, non solo a livello diretto, come acqua potabile, ma anche per le attività agricole, lo sviluppo economico e la preservazione di ecosistemi sani. Le sempre maggiori pressioni sulle risorse idriche mondiali, in termini di combinazione tra crescita demografica, cambiamenti climatici e gestione inefficace, sottolineano la necessità di ottimizzare le risorse allo scopo di soddisfare la domanda futura.
Gestione europea dell'acqua condivisa con Asia e Africa
Nel 2003, l'UE ha lanciato l'iniziativa europea per l'acqua finalizzata all'estensione delle direttive europee per la gestione dell'acqua ad altri continenti, considerando i bacini idrografici come unità di base per le azioni di gestione. I fautori del progetto Rivertwin ("A regional model for integrated water management in twinned river basins") hanno tentato di adottare modelli complessi integrati della gestione dei bacini idrografici europei e di implementarli nelle proprie captazioni "gemelle" in Africa e in Asia.

Il progetto Rivertwin prevede l'applicazione della modellazione integrata e dello sviluppo di uno scenario integrato finalizzati alla produzione di nove subroutine integrate in un unico strumento basato su simulazione e processo decisionale. I ricercatori hanno applicato il modello ai bacini idrografici selezionati. Sono stati identificati scenari alternativi per la simulazione in collaborazione con le parti interessate e gli aspetti incorporati ecologici (disponibilità e qualità dell'acqua) ed economici (domanda e utilizzo di acqua) della gestione idrica, di cambiamenti climatici a livello globale e regionale e delle prospettive socioeconomiche.

I risultati del progetto sono stati divulgati tra un ampio pubblico attraverso il sito web dell'iniziativa e attività di formazione. Sebbene l'implementazione del modello richiedesse modifiche basate sulle specificità dei singoli bacini idrografici, il progetto nel complesso ha reso possibile il trasferimento degli approcci europei nei confronti della gestione delle risorse idriche ad altri continenti, specialmente quelli caratterizzati da una crescita demografica e industriale straordinarie.

La Banca mondiale ha identificato una gestione delle risorse idriche adeguata in quanto fattore critico per lo sviluppo economico, per la riduzione della povertà e per la promozione dell'equità. Di conseguenza, i risultati del progetto Rivertwin avranno sicuramente un impatto positivo sulla qualità della vita e sulle economie degli paesi in Asia e in Africa.

Informazioni correlate