Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

MARINE GENOMICS — Risultato in breve

Project ID: 505403
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Francia

Usare la genomica per studiare gli ecosistemi marini

Una rete europea di eccellenza ha implementato nuovi strumenti genomici per lo studio degli organismi marini e degli ecosistemi acquatici.
Usare la genomica per studiare gli ecosistemi marini
Nonostante una lunga ricerca attiva nel campo della biologia marina, la conoscenza relativa agli organismi marini e al funzionamento degli ecosistemi è piuttosto frammentata. Lo scambio di esperienze scientifiche e di risorse tecnologiche rappresenta un aspetto vitale per la comprensione degli ecosistemi acquatici e per la gestione delle risorse marine. Il progetto Marine Genomics ("Implementation of high-throughput genomic approaches to investigate the functioning of marine ecosystems and the biology of marine organisms") rappresentava una rete di eccellenza europea (NOE) concepita per affrontare tali questioni.

I partner della rete hanno avviato collaborazioni tra i centri di ricerca europei con l'obiettivo finale di sviluppare approcci genomici per lo studio degli ecosistemi marini, attraverso un'integrazione dei contributi della ricerca e della divulgazione delle scoperte.

In primo luogo, la rete ha garantito l'accesso alle piattaforme genomiche, proteomiche e bioinformatiche esistenti per le parti interessate. Attraverso lo sviluppo di strumenti genomici e proteomici, la rete ha condotto ricerche negli ambiti della genomica comparativa, funzionale e ambientale. Nello specifico, i ricercatori hanno studiato le specie acquatiche, l'evoluzione e lo sviluppo della diversità, insieme al fitoplancton marino. Quest'ultimo è stato utilizzato come uno strumento di esame dell'impatto delle condizioni di stress ambientale sullo stato fisiologico delle popolazioni oceaniche naturali. Allo scopo di interpretare i dati genomici, il consorzio ha definito tecniche molecolari che consentirebbero di studiare le modalità di funzionamento di taluni geni nei pesci.

Un risultato importante della rete di genomica marina consisteva nel trasferimento della conoscenza su preparazioni di campioni e applicazioni tecnologiche tra i partner, ulteriormente facilitato dallo sviluppo di una piattaforma bioinformatica.

In generale, il progetto di genomica marina ha consentito di implementare approcci genomici per lo studio della biologia di organismi marini e l'integrazione delle attività di ricerca in Europa. I risultati della ricerca presentano anche un'ampia varietà di applicazioni commerciali che comprendono la gestione delle attività di pesca e il miglioramento delle specie dell'acquacoltura.

Informazioni correlate