Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

NAPA — Risultato in breve

Project ID: 500120
Finanziato nell'ambito di: FP6-NMP
Paese: Finlandia

Macchinari a basso costo su scala atomica

La nanotecnologia, un settore scientifico all'avanguardia e in rapida crescita, riguarda l'ingegnerizzazione di sistemi funzionali su scala molecolare o atomica (il diametro di un atomo è circa mezzo nanometro). Alcuni ricercatori finanziati dall'UE hanno assimilato le conoscenze europee sulla modellazione a scala nanometrica e hanno fornito alternative scalabili a basso costo ai metodi convenzionali, che potrebbero fornire una spinta notevole al settore europeo della nanotecnologia.
Macchinari a basso costo su scala atomica
La nanomodellazione o nanolitografia è associata alla fabbricazione di strutture definite (schematizzate) a scala nanometrica. Uno dei maggiori ostacoli allo sviluppo delle nanostrutture, però, consiste nella mancanza di una metodologia di produzione conveniente ed efficiente, e il metodo più comune utilizzato attualmente è la litografia a ultravioletti profondi, che si basa sulla luce per incidere un modello su un wafer con un metodo che ricorda la fotografia.

Il progetto NAPA ("Emerging nanopatterning methods") è stato organizzato per raggruppare oltre l'80% delle attuali conoscenze europee in materia di nanolitografia, con l'obiettivo di creare una libreria di processi di nanomodellazione per sostenere un cambiamento radicale nel settore. La nanomodellazione si è ampiamente diffusa in svariati settori industriali, ad esempio l'elettronica e la biotecnologia.

I ricercatori hanno concentrato i loro sforzi sulla litografia a nanoimpressione, sulla litografia soffice e sulla nanomodellazione basata su sistemi elettromeccanici (MEMS) e sull'autoassemblaggio, valutando, inoltre, le problematiche relative all'ambiente, alla salute e alla sicurezza per tutti i materiali e processi.

Il consorzio NAPA è riuscito a creare una libreria di tre processi di nanomodellazione, valutando e sviluppando strumenti di simulazione per l'ottimizzazione dei processi. La libreria e gli strumenti di simulazione hanno fornito alternative scalabili e a basso costo alla tradizionale tecnologia a ultravioletti profondi, con una vasta applicabilità alle tecnologie informatiche e delle telecomunicazioni, al settore farmaceutico, biotecnologico, medico e sanitario.

Il consorzio ha sperimentato i materiali, le apparecchiature, i processi e le tecniche con vari strumenti dimostrativi, tra cui un codificatore ottico, un laser a retroazione distribuita (DBF) e un dispositivo a microfluidi.

In sintesi, il consorzio NAPA ha apportato notevoli progressi allo stato dell'arte della nanomodellazione, fornendo alternative ad alte prestazioni e a basso costo alla tecnologia a ultravioletti profondi. La libreria e gli strumenti di simulazione dovrebbero stimolare notevolmente la produzione di macchinari a scala nanometrica, incrementando la competitività europea in un mercato globale particolarmente concorrenziale.

Informazioni correlate