Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

STRING — Risultato in breve

Project ID: 32636
Finanziato nell'ambito di: FP6-NMP
Paese: Germania

Verso un imaging medico migliore e più vantaggioso dal punto di vista economico

Un'iniziativa europea ha studiato nuovi materiali scintillanti per migliorare le prestazioni e ridurre i costi degli scanner per la tomografia a emissione di positroni.
Verso un imaging medico migliore e più vantaggioso dal punto di vista economico
La tomografia a emissione di positroni (PET) è uno strumento di imaging medico che permette di ottenere immagini strutturali e funzionali del corpo in modo non invasivo. Funziona rilevando la disintegrazione delle emissioni di positroni di un radioisotopo iniettato nel corpo e trasformandola in luce attraverso gli scintillatori. Gli scanner PET usano un gran numero di materiali cristallini come scintillatori, rendendo la PET un metodo piuttosto costoso. Di conseguenza la ricerca su nuovi materiali poco costosi è necessaria perché la PET venga usata di più. Inoltre la dose di radiazioni è una grande preoccupazione poiché necessita di un'alta efficienza di rilevazione dello strato di scintillazione.

Il progetto finanziato dall'UE String ("Structured scintillators for medical imaging") aveva lo scopo di migliorare le prestazioni e diminuire il costo degli scanner PET sviluppando scintillatori ceramici. I partner del progetto hanno esaminato materiali con tempi di emissione di meno di 20 ns che comunque emettono luce nella gamma degli UV essendo così inadatti ai rilevatori di fotoni usati. Per superare questo limite, i ricercatori hanno usato spostatori di lunghezza d'onda organici insieme a filtri di interferenza per evitare che la luce UV indesiderata raggiunga i foto rilevatori.

Il progetto String ha proposto anche una nuova struttura di impilamento consistente in uno scintillatore ceramico con uno spostatore di lunghezza d'onda tra due filtri di interferenza. Questo impilamento mostrava un output di luce lievemente ridotto e quindi i partner del progetto hanno concentrato le loro attività sul modellamento del segnale di emissione come funzione del tempo di disintegrazione dello scintillatore.

Il PET è un importante metodo per diagnosticare con precisione il cancro e le malattie neurologiche come il morbo di Alzheimer. L'applicazione di materiali scintillatori più economici ridurrà il prezzo delle apparecchiature per PET e migliorerà il livello di diagnostica medica a costi ridotti.

Informazioni correlate