Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Rafforzare il tessuto dell'industria tessile dell'Albania

L'industria tessile albanese costituisce circa il 60% delle sue esportazioni industriali verso i paesi dell'UE. Rafforzare le attività in questo settore può contribuire a dare slancio all'economia nazionale.
Rafforzare il tessuto dell'industria tessile dell'Albania
Il progetto Retexresalb ("Reinforcement of human and material capacities of the Textile Technology Research Centre in Albania"), finanziato dall'UE, è stato avviato per rafforzare le capacità del Dipartimento tessile del Politecnico di Tirana (UPT) in Albania, nonché per migliorare la collaborazione con l'industria tessile del paese.

Il progetto si è concentrato soprattutto sulla formazione del personale docente e dei ricercatori albanesi, visite ai reparti tessili dell'Università di Ghent, in Belgio, e del Technological Education Institute (TEI) del Pireo, in Grecia, partecipazione ad attività di ricerca e seminari, e workshop per il trasferimento di conoscenze sulle nuove tecnologie di produzione. I finanziamenti sono inoltre stati utilizzati per l'acquisto di nuove apparecchiature per il controllo di qualità tessile.

In questo modo si sono rafforzate e sviluppate le capacità umane e materiali del Centro di ricerca in tecnologia tessile di Tirana, in Albania, per un settore tessile albanese più competitivo con livelli più elevati delle esportazioni che portano a maggiori possibilità di occupazione.

I partner del progetto Retexresalb si sono inoltre impegnati in attività di collaborazione in rete al fine di permettere all'UPT di accedere all'AUTEX (Association of Universities for Textiles'), la rete di università tessili europee. Ciò contribuirebbe a mantenere i contatti con le università tessili dell'Unione europea per future attività di ricerca congiunta.

Informazioni correlate