Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

DYNREG — Risultato in breve

Project ID: 28818
Finanziato nell'ambito di: FP6-CITIZENS
Paese: Irlanda

Uno sguardo approfondito su un'economia più competitiva

C'è molto da imparare studiando dinamiche regioni emergenti come la Cina e l'India. Uno studio di questo tipo ha determinato una maggiore comprensione sulle modalità con cui l'UE potrebbe costruire relazioni capaci di alimentare la crescita nelle sue economie e di arrecare vantaggi al commercio globale.
Uno sguardo approfondito su un'economia più competitiva
In che modo la conoscenza e l'innovazione favoriscono la crescita e la competitività nelle regioni emergenti? Il progetto Dynreg ("Dynamic regions in a knowledge-driven global economy: lessons and policy implications for the EU") ha indagato sulla questione al fine di migliorare il relativo processo decisionale politico.

Il progetto ha compiuto ricerche sul ruolo delle conoscenze, dell'innovazione e della politica pubblica nel miglioramento dell'economia. Ha identificato i fattori che stimolano la crescita nelle regioni dinamiche, osservando i meccanismi dell'innovazione a livello di azienda, settore industriale, regione e nazione.

Dynreg ha concluso che il dinamismo economico sta emergendo in Cina e in India, seguite dai nuovi paesi UE. Ha inoltre concluso che, nel tempo, le tendenze alla convergenza saranno sostituite da tendenze alla divergenza, in cui la crescita sarà trainata dal capitale umano e dalla tecnologia delle comunicazioni. Il progetto ha consigliato ai responsabili della politica di affrontare le disuguaglianze nell'istruzione all'interno delle regioni, piuttosto che tra le regioni o i paesi.

I risultati del progetto hanno riguardato molte aree dell'innovazione della conoscenza, ad esempio le tendenze del capitale umano, l'impatto dell'esperienza internazionale, il ruolo degli investimenti in infrastrutture, il contributo del capitale sociale ed altro.

In merito alla globalizzazione e alla competitività, Dynreg ha scoperto che gli scambi commerciali con la Cina e altre economie emergenti hanno determinato benefici alle aziende manifatturiere europee. Ha consigliato di apportare lievi miglioramenti alle politiche per la promozione degli investimenti diretti all'estero (IDE) e agli incentivi alle aziende estere per ottenere vantaggi a favore delle aziende locali. Tra gli altri temi affrontati nell'indagine rientrano i mediatori esteri sui mercati globali per i paesi europei, il coinvolgimento nei mercati internazionali, gli effetti positivi delle decisioni di esportazione e il rapporto tra immigrazione e commercio.

Dynreg ha consigliato ai responsabili della politica di incoraggiare gli investimenti in ricerca e sviluppo (R&D) al fine di stimolare la crescita economica. Ha anche accennato alle scelte di sede per le multinazionali nel settore delle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni (ICT), agli effetti positivi delle acquisizioni estere sulla produttività della forza lavoro, alla fuga di capitali negli ambienti non sani e agli effetti dell'inflazione.

Altri importanti temi studiati dal progetto hanno riguardato i controlli istituzionali e globali per la sostenibilità, nonché le strategie per la competitività in base alla cultura, al settore e al paese. In relazione alla ricerca e all'innovazione sono anche cambiate le tendenze nelle risorse umane e nella gestione, le quali rappresentano questioni importanti all'attenzione dei responsabili delle politiche. Nel complesso, il progetto ha pubblicato 56 documenti di lavoro contenenti risultati e raccomandazioni, scaricabili dal sito Web del progetto.

Informazioni correlate

Argomenti

Economic Aspects