Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

POLYMOD — Risultato in breve

Project ID: 502084
Finanziato nell'ambito di: FP6-POLICIES

Rendere le informazioni utili per gli operatori della sanità pubblica

Sono stati compiuti importanti progressi nella raccolta delle conoscenze necessarie per migliorare il processo decisionale in materia di salute pubblica. Porre le informazioni giuste nelle mani degli attori pertinenti promette di contribuire notevolmente alla lotta contro la trasmissione delle malattie infettive in Europa.
Rendere le informazioni utili per gli operatori della sanità pubblica
Il progetto Polymod ("Improving Public Health Policy in Europe through Modelling and Economic Evaluation of Interventions for the Control of Infectious Diseases") ha lavorato per rafforzare il processo decisionale europeo nel settore della sanità pubblica. I partner finanziati dall'UE hanno raggiunto un serie di obiettivi importanti in questo senso attraverso lo sviluppo, la standardizzazione e l'applicazione di modelli matematici di valutazione del rischio ed economici relativi alle malattie infettive.

Gli sforzi di Polymod erano strutturati in modo tale da garantire l'utilità della modellazione e delle analisi economiche per i politici della salute pubblica e per affrontare le questioni più importanti della salute pubblica. Il progetto ha quindi permesso agli specialisti di sanità pubblica, economisti della salute, modellisti matematici e responsabili delle politiche di interagire.

Data la scarsa conoscenza disponibile in merito agli attuali modelli di miscelazione (fattori determinanti della trasmissione di molte infezioni) al momento dell'avvio del progetto, i ricercatori hanno esaminato i modelli di contatti epidemiologicamente rilevanti dai campioni rappresentativi di otto paesi europei. Questi insiemi di dati sono stati integrati da altre fonti di informazione, come ad esempio i dati sierologici provenienti da vari paesi. Per analizzare i dati sono state sviluppate nuove tecniche che si sono rivelate preziose per migliorare la nostra comprensione dei meccanismi di trasmissione. La conoscenza generata ha anche contribuito a migliorare i relativi modelli matematici.

Utilizzando i dati di contatto del modello, sono stati adattati e sviluppati sofisticati modelli di trasmissione dinamici, necessari per prevedere l'impatto dei programmi di controllo contro le malattie infettive, per affrontare varie questioni di sanità pubblica. I membri del progetto hanno anche sviluppato nuove tecniche per valutare le relazioni dose-risposta e per stimare l'incidenza per l'uso nelle valutazioni del rischio di agenti patogeni gastrointestinali.

I dati relativi ai costi e agli esiti sono stati combinati con i risultati generati dai modelli epidemici per la valutazione del rapporto costo-beneficio dei diversi programmi di vaccinazione europei.

I risultati del progetto sono stati presentati ai responsabili politici al fine di contribuire a migliorare il processo decisionale nel campo della sanità pubblica. Considerando l'aumento degli spostamenti transfrontalieri e le preoccupazioni mediche legate alla trasmissione delle malattie infettive, tale iniziativa risulta opportuna e necessaria.

Informazioni correlate