Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Una nuova visione dell'Europa acquisita dai satelliti

La Polonia e altri giovani Stati dell'UE stanno mettendo a punto una tecnologia satellitare che potrebbe incrementare notevolmente il livello tecnologico dei GPS (Global Positioning System) e di altre applicazioni satellitari.
Una nuova visione dell'Europa acquisita dai satelliti
Grazie al sistema di navigazione satellitare europeo avanzato, Galileo, le imprese europee possono sfruttare una tecnologia all'avanguardia per la realizzazione di varie applicazioni basate sul GPS e ulteriori funzionalità di navigazione satellitare. La finalità del progetto Galileoapp ("Support for development and utilisation of Galileo applications in Poland and other accession countries"), finanziato dall'UE, era la maggiore diffusione delle applicazioni Galileo negli Stati membri.

Galileoapp ha apportato notevoli progressi nella ricerca sulle applicazioni basate su Galileo, facilitandone la commercializzazione, e ha contribuito ad articolare una politica nazionale per semplificare l'uso di questi servizi. Con il progetto, inoltre, è stato istituito un Punto informativo Galileo nel Centro di ricerca spaziale dell'Accademia delle scienze polacca, con sede nella capitale Varsavia.

Il Punto informativo ha riunito diversi protagonisti del settore, non solo polacchi, contribuendo allo sfruttamento del potenziale della Polonia nella comunità GNSS (Global Navigation Satellite System) europea, e ha promosso il programma Galileo a livello nazionale, fornendo agli interessati le informazioni sul programma e promuovendo la diffusione al pubblico dei vantaggi di questa tecnologia.

Nel 2004 e nel 2005, il Punto Galileo ha indetto numerose conferenze in Polonia sulla navigazione satellitare e sul sistema EGNOS di realtà aumentata basata sui satelliti, con particolare interesse per le PMI impegnate in questo settore, e ha organizzato eventi anche in Lettonia e Repubblica ceca per consolidare la cooperazione nel settore e replicare il successo ottenuto in Polonia. Questi eventi hanno fornito notevoli opportunità per la creazione di reti nel settore della navigazione satellitare e hanno attirato con efficacia l'attenzione dei media su questo settore.

La divulgazione delle attività del progetto è stata garantita tramite il sito Web del progetto e lo sviluppo di un database degli istituti polacchi ed esteri da riunire in una rete in ambito GNSS. Con il Punto Galileo, infine, è stato pubblicato un volume dal titolo "A positioning system Galileo: strategic, scientific and technical stakes". Tutte queste iniziative saranno utili per la Polonia e altri giovani Stati membri per sfruttare le potenzialità della navigazione satellitare e potenziare l'economia.

Informazioni correlate