Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

DIMAS — Risultato in breve

Project ID: 509087
Finanziato nell'ambito di: FP6-INCO
Paese: Spagna

Trasformazione del deficit idrico in profitto

Il deficit idrico (DI) è una strategia d'irrigazione in cui l'irrigazione è applicata soltanto durante gli stadi sensibili alla siccità nella crescita di una coltura. Un progetto finanziato dall'UE ha studiato l'applicazione del DI nel bacino del Mediterraneo.
Trasformazione del deficit idrico in profitto
La corretta applicazione del DI richiede una conoscenza approfondita della risposta della resa delle colture all'acqua e dell'impatto economico delle riduzioni del raccolto. Nelle regioni con approvvigionamento idrico limitato, a volte per l'agricoltore è più vantaggioso ottimizzare la produttività dell'acqua per le colture, anziché la resa del raccolto per unità di terreno.

Con il progetto DIMAS ("Deficit irrigation for Mediterranean agricultural systems"), un consorzio multidisciplinare si è posto l'obiettivo di valutare il concetto di DI al fine di ridurre l'utilizzo dell'acqua d'irrigazione, mantenendo al contempo i profitti degli agricoltori.

I ricercatori del progetto DIMAS hanno convalidato con successo un modello di simulazione basato sui dati del settore provenienti da studi condotti in varie condizioni di stress idrico per le principali colture irrigue del bacino del Mediterraneo. Tra queste, frumento, girasole, cotone, olivo, pistacchio e agrumi. Il modello si basa sulle linee guida dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO).

Il progetto DIMAS ha inoltre sviluppato una serie completa di pratiche e raccomandazioni sul DI al fine di garantire la sostenibilità dei metodi una volta applicati. Sono stati presi in considerazione fattori fisici, socio-economici e culturali.

Unendo la simulazione con modelli di ottimizzazione economica, il progetto DIMAS ha prodotto le condizioni per l'applicazione del DI in ambiti specifici. A seguito alla diffusione in diversi sistemi agricoli, si attende il feedback tramite le associazioni di agricoltori e le agenzie per le acque di irrigazione.

Si prevede che i risultati di questo ampio studio si traducano in un maggiore sfruttamento razionale delle risorse idriche disponibili. Questo miglioramento sarà senza dubbio accompagnato da una riduzione dei problemi ambientali. Lo sviluppo sostenibile nel settore agricolo mediterraneo sarà promosso da un aumento dell'applicabilità del DI.

Informazioni correlate