Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Oro verde

Il prezioso olio di oliva e i suoi prodotti sono stati utilizzati per aiutare a rafforzare l'economia dell'Europa meridionale e portano i loro benefici al resto del continente.
Oro verde
L'industria delle olive e dell'olio di oliva nell'Europa meridionale è un importante pilastro nell'agroeconomia della regione, pilastro che può beneficare enormemente da nuove tecnologie e distribuzione globale. Il progetto TDC-OLIVE (Setting-up a network of technology dissemination centres to optimise SMEs in the olive and olive oil sector), finanziato dall'UE, intendeva rafforzare le piccole e medie imprese (PMI) nel settore e stimolare questo segmento dell'agroeconomia.

Il progetto TDC-OLIVE mirava a creare una rete fisica e virtuale di centri di divulgazione tecnologica (TDC) in Europa, collegando l'industria alle istituzioni di ricerca. Il progetto era volto a migliorare la competenza tecnica e i processi d'innovazione high-tech nelle PMI, e a promuovere i prodotti dell'olivo in altre parti di Europa.

Con questo proposito, il progetto ha creato in Germania, Grecia, Spagna e Italia TDC in grado di contare, nel solo 2005, 30.000 visitatori, rappresentando così un prezioso strumento per le PMI del settore. Tali sforzi sono stati seguiti dalla pubblicazione di un'Enciclopedia dell'olivo per le PMI e di un'altra edizione della stessa dedicata ai consumatori, nonché di 24 articoli in importanti giornali, per promuovere globalmente la cultura dell'olivo.

Inoltre, il progetto ha prodotto una relazione intitolata "Familiarity & Consumption/Non-Consumption of olive products and Consumer knowledge of the beneficial effect on health". Tale relazione ha rivelato che il 10% dei partecipanti dalla Germania e più del 50% dei partecipanti dal Regno Unito non avevano familiarità con l'utilizzo e il consumo di prodotti a base di olive e olio di oliva. Ciò ha indicato un enorme potenziale nel settore.

TDC-OLIVE ha inoltre promosso attraverso numerosi canali i benefici per la salute dell'olio di oliva e dei prodotti a base di olive. Il progetto ha partecipato a decine di seminari e ha organizzato in Grecia, Spagna e Italia tre conferenze sulle ultime tendenze dell'industria.

Per finire, il progetto ha prodotto per le PMI cinque moduli di formazione sulle tecnologie d'informazione e comunicazione (ICT), sulla qualità del cibo, sui problemi dell'ambiente, sulla legislazione del settore e su promozione e consumi. I programmi di formazione sono stati condotti nei tre paesi dell'Europa meridionale e hanno richiamato più di 500 partecipanti. Tutti gli sforzi profusi possono aggiungere un importante spinta alle sofferenti economie dell'Europa meridionale, aprendo il resto del continente a questo prezioso e nutriente gruppo di prodotti naturali.

Informazioni correlate