Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

EUPASS — Risultato in breve

Project ID: 507978
Finanziato nell'ambito di: FP6-IST
Paese: Svezia

I "magazzini" di assemblaggio europei offrono un'alternativa all'outsourcing

Le aziende europee con attività fortemente orientate all'assemblaggio hanno subito un drammatico calo di attività dovuto al trasferimento delle operazioni verso paesi non europei con costi del lavoro più bassi. I ricercatori dell'UE hanno sviluppato un piano rivoluzionario per invertire questa tendenza, basandosi sulla creazione di magazzini di microassemblaggio competitivi dislocati in tutto il territorio europeo.
I "magazzini" di assemblaggio europei offrono un'alternativa all'outsourcing
L'obiettivo dell'ambizioso progetto Eupass ("Evolvable ultra-precision assembly systems") era lo snellimento e la riduzione dei costi derivanti dai processi di montaggio grazie alla creazione di una rete europea di magazzini di microassemblaggio in grado di offrire servizi di montaggio modulari su richiesta di altissima precisione.

In particolare, il team del progetto ha cercato di creare in tutta Europa magazzini basati su moduli di microassemblaggio, tecniche di micromontaggio innovative e software di integrazione in grado di fornire una configurazione rapida ed economica e la fornitura di sistemi di assemblaggio di precisione caratterizzati da grande flessibilità.

Il carattere fortemente innovativo del progetto richiedeva un'intensa attività di ricerca e di pianificazione, non solo in relazione alle tecnologie e alle infrastrutture ma anche per garantire la possibilità di evoluzione dei sistemi di assemblaggio sostenibili, economici e con tolleranza ai guasti.

Il monitoraggio continuo delle opportunità e degli ostacoli ha consentito di formulare un programma strategico ed evolutivo per lo sviluppo e l'implementazione delle idee. Una volta valutati supporto, costi e sostenibilità, oltre che i dispositivi "plug and produce" modulari più avanzati ed emergenti, le attività finali del progetto sono state dedicate agli standard correnti e allo sviluppo di nuovi standard, oltre che allo sfruttamento dei risultati ottenuti.

Per quanto riguarda questi ultimi aspetti, il team ha dedicato particolare attenzione all'integrazione dei sistemi e dei sistemi con i servizi, identificando in particolare la necessità di offrire servizi di facile utilizzo che richiedessero agli utenti finali requisiti minimi in termini di implementazione, conoscenze di programmazione e competenze nella manutenzione dei sistemi. A questo scopo, lo sviluppo di servizi basati su Web in grado di offrire standard, interfacce e direttive architetturali è apparso un elemento di fondamentale importanza.

I ricercatori hanno inoltre cercato di dimezzare i costi di integrazione. La formazione dei fornitori e degli integratori dei sistemi, infine, è stata identificata come un fattore fondamentale per l'adozione efficace di questo ambizioso programma, per dimostrare che la fornitura di sistemi chiavi in mano o di apparati completi e pronti per essere utilizzati limita i mercati potenziali e crea condizioni sfavorevoli alla concorrenza.

Eupass ha posto le basi per un'infrastruttura europea di sistemi di assemblaggio evolvibili che potrebbe invertire quella tendenza all'outsourcing che ha influito tanto negativamente sul comparto produttivo europeo.

Informazioni correlate