Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

SUPER3C — Risultato in breve

Project ID: 502615
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Francia

Cavi superconduttori per griglie di elettricità

Le griglie di alimentazione nel mondo stanno raggiungendo i loro limiti e contemporaneamente la richiesta di elettricità sta crescendo. I ricercatori finanziati dall'UE per affrontare il problema hanno sviluppato e sottoposto a verifica uno dei primi cavi basati su superconduttori.
Cavi superconduttori per griglie di elettricità
I cavi superconduttori ad alta temperatura (HTS) negli ultimi anni hanno sollevato l'attenzione come soluzione alla carenza di capacità di trasmissione. I superconduttori sono materiali che perdono la loro resistenza al flusso di elettroni quando raffreddati a temperature vicine allo zero assoluto; di conseguenza, conducono l'energia quasi perfettamente.

Oltre che per le loro capacità elettriche, i cavi HTS sono particolarmente attraenti anche per molte altre ragioni. Sono compatti, il che significa che richiedono meno spazio sotterraneo, dove esistono già molte tubazioni e altre strutture. Sono anche più ecologici, poiché conservano energia e risorse e forniscono potenza senza generare campi magnetici esterni.

Sono stati prodotti diversi prototipi nel mondo basati sui cavi multifilamentari. Tuttavia, ci si aspetta che la tecnologia venga sostituita in futuro dai più economici nastri conduttori rivestiti (CC) in HTS.

I ricercatori europei hanno avviato il progetto Super3c ("Super coated conductor cable") per sviluppare, produrre e verificare un sistema prototipo da 30 metri che sarà il primo al mondo basato sulla tecnologia dei cavi HTS a bassa perdita che utilizza nastri CC.

Il modellamento estensivo ha provocato la progettazione del cavo HTS e delle interruzioni che sono state convalidate nella verifica dei prototipi. Contemporaneamente, gli scienziati hanno sviluppato un nastro CC ibrido in rame HTS prodotto mediante due processi ben affermati, la deposizione assistita da raggio ionico (IBAD) e la deposizione a laser pulsato ad alta velocità (HR-PLD). Per ottenere la superconduttività, è stata incorporata una busta criogenica composta da un sistema di raffreddamento ad azoto liquido.

Il consorzio ha realizzato un cavo di alimentazione HTS da 30 metri, uno dei primi al mondo, con interruzioni e un sistema di raffreddamento che è stato verificato con successo e che ha dimostrato di soddisfare gli obiettivi di potenza.

L'innovazione ha consentito una valutazione attenta dell'integrazione di tali cavi in griglie di alimentazione esistenti e il confronto economico con altre tecnologie disponibili.

Il progetto Super3c ha reso l'Europa leader mondiale nella tecnologia superconduttrice CC. Promette di rappresentare la soluzione ecologica ed economica ad alta capacità per l'aggiornamento della griglia di elettricità mondiale.

Informazioni correlate