Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Imaging medicale ad alta risoluzione per la produzione industriale

L'industria produttiva è sotto la costante pressione della necessità di fornire migliori prodotti, in modo più rapido e a costi inferiori. Alcuni scienziati finanziati dall'UE hanno sviluppato un nuovo sistema di imaging ad alta risoluzione e basso costo, per il controllo dei processi nell'utilizzo industriale.
Imaging medicale ad alta risoluzione per la produzione industriale
A mano a mano che le parti divengono sempre più piccole, il controllo di processo e di qualità di caratteristiche cruciali durante la produzione diviene sempre più difficile.

L'imaging non distruttivo è uno strumento importante. Molte delle tecnologie disponibili in commercio, però, non forniscono la risoluzione necessaria o hanno costi proibitivi, specialmente per le piccole e medie imprese (PMI).

I ricercatori europei miravano a utilizzare la tomografia a coerenza ottica (OCT), già largamente utilizzata in campo medico, per sviluppare uno strumento di imaging di facile utilizzo e a basso costo per la produzione industriale. Il finanziamento europeo del progetto IPC-OCT ("In process control with optical coherence tomography") ha consentito loro di raggiungere gli obiettivi prefissi.

L'OCT è una tecnologia di imaging ottico analoga agli ultrasuoni, ma che utilizza la luce invece del suono. Tale tecnologia fornisce immagini in sezione trasversale, ad alta risoluzione, su supporti che diffondono la luce. Non sono rare risoluzioni d'immagine dell'ordine del micrometro (un milionesimo di metro), perfettamente adeguate alle esigenze dell'industria produttiva.

Il consorzio ha sviluppato una nuova sorgente laser a larga banda basata su fibre a cristallo fotonico (PCF), che ha consentito agli scienziati di superare la risoluzione di cinque micrometri all'interno dei materiali, cui essi miravano.

Allo scopo di effettuare studi comparativi, i ricercatori hanno sviluppato due sistemi scanner OCT industriali: uno che utilizza sorgenti luminose convenzionali e uno basato sulle nuove PCF. Dopo lo studio comparativo e l'ottimizzazione sono stati effettuati test sul campo della nuova OCT laser ad alta risoluzione, presso siti produttivi partner.

La tecnologia di scanning ad alta risoluzione e basso costo sviluppata per utilizzo industriale dal consorzio IPC-OCT potrebbe avere un importante impatto sulla competitività delle PMI produttive europee. La commercializzazione del sistema agevolerà le ispezioni online, in tempo reale, di parti miniaturizzate con geometrie complesse, già durante la lavorazione, riducendo così gli sprechi e i costi, e aumentando la qualità.

Informazioni correlate