Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Condivisione dei dati tra pacchetti software per la progettazione d'impianti

I ricercatori finanziati dall'UE hanno sviluppato uno strumento CAD completamente compatibile con il software AutoCAD standard. Il pacchetto di progettazione, disponibile commercialmente, consente la rapida ed efficiente progettazione degli impianti, dalla modellizzazione alla fabbricazione, eliminando le multiple conversioni del formato dei dati.
Condivisione dei dati tra pacchetti software per la progettazione d'impianti
Il CAD, acronimo di computer-aided design (progettazione aiutata dal computer), è diventato uno strumento fondamentale per la progettazione di componenti e impianti, che consente di lasciarsi alle spalle il tecnigrafo e la china.Oltre alla specificazione dettagliata delle dimensioni, il CAD spesso mette a disposizione informazioni relative ai processi di produzione, ai materiali da utilizzare e alle tolleranze da rispettare per le specifiche applicazioni.

Ciò che esce dal CAD è tipicamente un file elettronico progettato per essere utilizzato con macchine utensili automatiche. Oggigiorno i progettisti spesso desiderano utilizzare i dati come base per altre fasi nella procedura di progettazione, compreso il software di visualizzazione tridimensionale (3D) e le applicazioni di rendering in tempo reale. La conversione in altri formati tipicamente utilizza lavoro manuale costoso e impegnativo dal punto di vista del tempo, spesso sacrificando la risoluzione visiva.

Il progetto Cadpipe ("Cad production pipeline") è nato per razionalizzare il passaggio dal formato CAD al rendering in tempo reale, mediante la creazione di un ottimizzatore dei dati e strumento di sviluppo altamente semplificato, orientato alle esigenze dei progettisti di impianti.

L'obiettivo principale era quello di ottenere meno conversioni dai tre differenti formati CAD standard al software di visualizzazione 3D e alle applicazioni di rendering in tempo reale. La razionalizzazione del processo ridurrebbe l'impegno di tempo e denaro e consentirebbe un più efficiente trasferimento dei dati con meno perdite di preziose informazioni.

Tale razionalizzazione consentirebbe inoltre prestazioni in generale più efficienti, in quanto sarebbe possibile aggiungere, all'inizio del processo di progettazione, caratteristiche particolarmente indicate per fasi successive.

Il software di progettazione elettromeccanica Cadpipe ha ottenuto un eccezionale successo. La commercializzazione ha fatto di Cadpipe uno dei più importanti pacchetti CAD, portando il tecnico dalla modellizzazione alla fabbricazione con un'interfaccia utente più semplice ed efficiente. La seconda generazione di Cadpipe (Gen2) è attualmente disponibile per l'aggiornamento.

Informazioni correlate