Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

BOOSTING BALTIC FP6 — Risultato in breve

Project ID: 510408
Finanziato nell'ambito di: FP6-LIFESCIHEALTH
Paese: Germania

Una spinta per i Paesi Baltici

I servizi migliorati per le imprese negli Stati del Baltico e la facilitazione delle partnership nei progetti finanziati dall'UE hanno aiutato a incoraggiare la ricerca e lo sviluppo nei giovani paesi dell'UE.
Una spinta per i Paesi Baltici
La cooperazione regionale tra gli Stati del Baltico e i servizi migliorati attraverso i punti di contatto nazionali (NCP) per i progetti finanziati dall'UE ha favorito una maggiore competitività per i paesi candidati associati (PCA) dell'UE. Il progetto Boosting Baltic FP6, finanziato dall'UE, ha ottenuto questo risultato per Estonia, Lituania e Polonia. Il progetto ha portato avanti iniziative di addestramento e networking per migliorare gli NCP di questi paesi e aggiornare il trasferimento delle tecnologie.

Più specificatamente, il progetto Boosting Baltic FP6 ha supervisionato lo scambio delle migliori pratiche per gli NCP e li ha aiutati a ottimizzare i loro compiti. Ha eseguito laboratori di addestramento per assistere gli NCP nell'innalzamento della partecipazione di piccole e medie imprese (PMI) nei progetti UE che rientrano nel sesto e settimo programma quadro (6°PQ e 7°PQ), promuovendo nuove partnership e aumentando la competitività dell'industria nei Paesi Baltici.

Questo ha incluso seminari di informazione e laboratori aventi lo scopo di incoraggiare progetti congiunti e collegamenti migliorati attraverso ScanBalt, la rete di scambio di informazioni della regione per la salute e le scienze della vita. Ha inoltre coinvolto la mappatura delle competenze nella regione e una guida elettronica per assistere nella presentazione della proposta del progetto UE, così come guide di ricerca dei partner e pubblicazioni relative.

Oltre a formare stretti legami con ScanBalt, il progetto si è anche collegato alla rete globale Steinbeis per il trasferimento della tecnologia e all'ex Consiglio svedese di ricerca e sviluppo UE, Vinnova. Ciò ha facilitato la creazione di progetti congiunti nella regione Baltica e ha consentito agli NCP di tracciare un vasto gruppo di risorse. Tra i risultati del progetto più degni di nota, ci sono stati la guida elettronica al 7° PQ e la guida di ricerca dei partner, che hanno dato una vera spinta all'imprenditorialità, alla ricerca della scienza della vita e all'innovazione nei Paesi Baltici.

Informazioni correlate