Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Prove in linea per schede a circuiti stampati

Alcuni scienziati finanziati dall'UE hanno prodotto un sistema di controllo della qualità completo, automatico e in linea che fan ben sperare in un significativo miglioramento dell'affidabilità e della qualità delle schede a circuiti stampati (PCB), riducendo al contempo drasticamente i costi di produzione.
Prove in linea per schede a circuiti stampati
I PCB sono i substrati (tipicamente isolanti) sui quali vengono stampate le strisce conduttrici per il collegamento dei componenti elettronici. Questi dispositivi si trovano ovunque e sono presenti in tutti i tipi di dispositivi, dagli orologi da polso e i forni a microonde al settore automobilistico, aerospaziale e dell'elettronica medica.

I difetti sono frequenti e i guasti durante l'utilizzo possono determinare un aumento dei costi per i produttori, nonché danneggiare la reputazione aziendale. Un migliore e più rapido rilevamento dei difetti durante la produzione potrebbe condurre a enormi risparmi in termini di tempi e di costi.

I produttori di PCB utilizzano una varietà di tecniche basate su prove non distruttive (PND) allo scopo di analizzare i prodotti alla ricerca di difetti. La maggior parte di queste prove viene utilizzata off-line e singolarmente. Una volta rilevato un difetto, l'intero lotto viene spesso eliminato oppure è necessario allocare tempo e spese aggiuntivi per eseguire ulteriori prove del campione.

I limiti delle attrezzature e delle tecniche PND ne impediscono l'integrazione in un singolo sistema on-line che migliorerebbe notevolmente il processo di controllo della qualità.

Alcuni ricercatori europei hanno avviato il progetto Microscan ("Development of comprehensive in-line quality control system for printed circuit board assemblies") allo scopo di superare gli attuali limiti e di sviluppare nuove tecniche PND. Gli scienziati si sono occupati della combinazione delle PND con un sistema di assemblaggio PCB allo scopo di creare un sistema di controllo della qualità delle PND on-line, completo e dettagliato per le PCB.

Sono stati integrati quattro diversi moduli di PND che coprono ispezioni a raggi X, termiche, ottiche (automatiche) e acustiche, ciascuno concepito per la prova di uno specifico tipo di difetto. Il sistema è stato integrato in una piattaforma generica per favorire l'utilizzo di singoli moduli in isolamento o in varie combinazioni allo scopo di soddisfare al meglio le esigenze dei produttori.

Il sistema non rende solo possibile un rilevamento on-line di tutti i tipi di difetti sulle PCB per la prima volta, ma il prototipo è stato anche in grado di rilevare numerosi difetti attualmente non rilevabili.

Con la crescente complessità delle PCB, combinata con la domanda di tempi di consegna più ristretti dall'ordine alla fornitura, la commercializzazione della tecnologia Microscan dovrebbe essere accolta con favore dalle industrie di elettronica. I sistemi Microscan fanno ben sperare in un evidente miglioramento dell'affidabilità e della qualità delle PCB riducendo al contempo i costi della diagnosi dei difetti, delle riparazioni e dei tempi di inattività produttiva, senza parlare del danno alla reputazione aziendale.

Informazioni correlate