Service Communautaire d'Information sur la Recherche et le Développement - CORDIS

FP6

RANA — Résultat en bref

Project ID: 6459
Financé au titre de: FP6-POLICIES
Pays: Danemark

Valutazione del rischio di malattie iridovirali nei pesci europei

La valutazione del rischio di infezione da iridovirus e dell'esito degli ecosistemi acquatici colpiti è necessaria per modellare la linea di condotta in caso di epidemia virale. Gli scienziati europei hanno sviluppato metodiche per la diagnosi di tali fenomeni e proposto misure per il loro contenimento.
Valutazione del rischio di malattie iridovirali nei pesci europei
Gli iridovirus devono il proprio nome all'effetto simile all'iridescenza che provocano negli insetti fortemente infettati. Benché i loro ospiti principali sono specie di invertebrati, pesci e anfibi possono essere tuttavia infettati da iridovirus.

Poiché si sa molto poco sulla patogenesi degli iridovirus sui pesci, l'iniziativa RANA finanziata dall'UE ha inteso valutare la minaccia degli iridovirus sistemici per i pesci d'acqua dolce d'allevamento e selvatici e per la fauna selvatica anfibia nell'UE. Per rispondere a questa domanda, gli scienziati del progetto hanno eseguito una serie di prove sperimentali di infezione su una serie di importanti specie europee di pesci d'acqua dolce d'allevamento e selvatici e di anfibi selvatici.

Sono state sviluppate metodiche diagnostiche immunologiche per facilitare la caratterizzazione della patologia e della patogenesi per ciascuna specie sensibile e per consentire una rapida diagnosi in caso di un focolaio futuro nell'Unione Europea. Sono state sviluppate metodiche molecolari per la differenziazione dell'alta virulenza da virus isolati meno potenti.

Applicando i principi epidemiologici, il progetto è riuscito a sviluppare un modello di valutazione del rischio per determinare l'impatto dei virus e le possibili vie della loro diffusione. Inoltre, sono state analizzate le possibilità che il commercio di animali acquatici rappresenti un percorso di introduzione e diffusione della malattia.

Anche se sarebbero necessari ulteriori lavori per verificare definitivamente i dati di valutazione del rischio, il progetto RANA ha formulato raccomandazioni per azioni future necessarie per prevenire l'incursione e la diffusione di gravi malattie iridovirali nell'UE.

Informations connexes