Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Nuove tecnologie di screening per garantire la sicurezza alimentare

Per elevare il livello di fiducia del consumatore europeo nella catena alimentare, un esteso consorzio europeo ha sviluppato nuove metodologie per controllare e rilevare contaminanti chimici negli alimenti.
Nuove tecnologie di screening per garantire la sicurezza alimentare
Le crescenti richieste dei consumatori inerenti ad alimenti più sani e sicuri impongono lo sviluppo di nuove tecnologie in grado di rilevare eventuali contaminanti. Tuttavia, la presenza di contaminanti chimici negli alimenti è una questione complessa. La proposta Biocop ("New technologies to screen multiple chemical contaminants in food"), finanziata dall'UE, è giunta ad affrontare tale problematica e a fornire alle autorità di regolamentazione, ai consumatori e all'industria soluzioni a lungo termine per rilevare contaminanti chimici.

Lo scopo era di soddisfare gli obiettivi europei di livello massimo di residui (MRL) e gli standard concordati a livello internazionale rispetto ai contaminanti nelle carni, nel pesce e nei frutti di mare, negli alimenti trasformati e nei cereali. Impiegando la trascrittomica, la proteomica e i biosensori, il progetto Biocop si è proposto di misurare gli effetti della contaminazione piuttosto che misurare singole concentrazioni di composti obiettivo.

I partner del consorzio hanno sviluppato prototipi di analisi con biosensori per rilevare la presenza di antibiotici nei polli, nelle uova e nei pesci, la presenza di tossine nei crostacei e la presenza di metalli pesanti. Inoltre, la piattaforma di trascrittomica ha verificato che potrebbe essere applicato il concetto di una strategia di impronta per rilevare gli estrogeni dietetici e micotossine negli alimenti per la prima infanzia, nel latte di soia, nel latte vaccino e nei cereali.

Un altro esito importante del progetto Biocop ha riguardato lo sviluppo di tecnologie di screening rapido basate sulla spettrometria, per rilevare residui di pesticidi. Nel complesso, i risultati del progetto Biocop hanno potenzialità di immediata applicazione con importanti conseguenze dirette per la salute umana e animale. Questo consistente miglioramento del monitoraggio chimico degli alimenti potenzierà inoltre la competitività dell'Europa nel settore.

Informazioni correlate

Argomenti

Food - Safety