Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Una migliore purificazione delle acque reflue delle discariche

I paesi europei smaltiscono più della metà dei rifiuti municipali e pericolosi nelle discariche. Alcuni ricercatori finanziati dall'UE hanno sviluppato una tecnologia in grado di rendere il processo più sicuro per i suoli e le falde freatiche locali e, di conseguenza, per i cittadini e per l'ambiente europei.
Una migliore purificazione delle acque reflue delle discariche
La lisciviazione di liquidi potenzialmente tossici nel suolo e nelle falde freatiche si rivela particolarmente problematica, così come il relativo processo di trattamento. I profili delle acque reflue di lisciviazione sono soggetti a notevoli variazioni nel tempo non solo tra le varie discariche ma anche all'interno di ciascuna di esse.

Le proprietà variabili, i carichi e le disposizioni locali o regionali in materia di scarichi degli effluenti, nonché trattamenti inefficienti di acque reflue biologiche (i microbi non riescono a sopravvivere e ad agire in ambienti altamente contaminati) rendono ancora più impellente il bisogno di sviluppare tecnologie nuove, efficienti ed economiche per il trattamento delle acque reflue delle discariche.

Alcuni ricercatori europei hanno avviato il progetto PURILEACH ("Modular purification system for heavily polluted leachate") al fine di sviluppare un approccio adattato al terreno che utilizza feedback "intelligenti" ai fini di una selezione ottimale dei regimi di trattamento in base alle caratteristiche specifiche delle acque reflue.

Il prototipo consisteva di cinque moduli di trattamento e di un sistema operativo di hardware e software che rendeva possibile il controllo automatico dei parametri di trattamento basati sulla composizione e sulla quantità delle acque reflue.

L'installazione di tale sistema in numerose discariche del Regno Unito e dell'Europa continentale ha fornito informazioni preziose tese all'ottimizzazione della progettazione e dei processi.

Il sistema finale è conforme a tutte le specifiche di progetto e si basa su un notevole abbattimento dei costi rispetto ai metodi tradizionali. I ricercatori sono altresì giunti alla conclusione in base alla quale l'aumento delle dimensioni dei serbatoi determinerebbe un ulteriore abbattimento dei costi su scala industriale.

I risultati dell'iniziativa PURILEACH hanno implicazioni importanti sulla sicurezza delle discariche europee e sulla qualità dei suoli e delle acque reflue locali. Poiché le discariche rappresentano lo strumento principale di smaltimento dei rifiuti municipali e pericolosi in Europa, garantire la sicurezza di tali sistemi è fondamentale per il benessere dei cittadini e dell'ambiente europei.

Informazioni correlate