Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

ESPRIT — Risultato in breve

Project ID: 214355
Finanziato nell'ambito di: FP7-NMP

Verso polimeri perfetti

Dei nuovi materiali plastici più leggeri, più resistenti e modellabili in forme complesse potrebbero rendere più roseo il futuro dell'industria delle materie plastiche in Europa.
Verso polimeri perfetti
I compositi polimerici hanno contribuito a migliorare l'innovazione nell'industria e a creare prodotti migliori potenziando resistenza, elasticità e altre proprietà utili. In particolare una famiglia di compositi termoplastici chiamati compositi di polimeri autorinforzati (SRP, self-reinforced polymer) potrebbero creare materiali più leggeri, stabili e riciclabili.

Il progetto ESPRIT ("Resource-efficient self-reinforced plastic materials and processing"), finanziato dall'UE, puntava a produrre versioni migliori di questi compositi dai polimeri esistenti, quali poliammidi e poliesteri. Ha studiato nuovi metodi per facilitare lo stampaggio di questi materiali per una maggiore flessibilità usando tecniche a microonde e di riscaldamento a induzione ad alta efficienza. Si prevede che offrirà proprietà molto potenziate rispetto alla plastica corrente e che ridurrà i costi di produzione con le capacità di creare nuove forme complesse.

Per raggiungere i suoi obiettivi, l'equipe di progetto ha creato con successo i materiali intermedi necessari per creare materiali piani superiori che potrebbero superare i limiti di stampaggio e creare forme tridimensionali (3D) intricate. Il processo prevede riscaldamento e formatura dei materiali intermedi tramite estrusione di granulati per creare i fogli, nonché l'aggiunta di additivi termici elettromagnetici quali polvere di ferro o nanotubi di carbonio.

Questo approccio ha contribuito a ottenere SRP che pesano il 30 % in meno, riducendo anche i costi. Il progetto ha creato un particolare SRP che costa praticamente lo stesso presso al chilogrammo della fibra di vetro e che ha credenziali di riciclaggio superiori: due fattori che renderanno questo nuovo prodotto più diffuso.

Per dimostrare le nuove tecnologie, l'equipe di progetto ha prodotto diversi articoli di prova con diverse proprietà. Questi includono un chiusino per idrante antincendio a pareti spesse che resiste alla pressione e una pala di ventilatore più leggera ed efficiente. Altri articoli includono un vassoio portabatteria efficiente, un nuovo parastinco e una piastra più robusta.

Mentre alcune di queste applicazioni si possono già utilizzare, altre devono essere ulteriormente sviluppate per ottenere la commerciabilità. In generale la tecnologia ridurrà l'uso del materiale con prodotti più leggeri o resistenti agli impatti, rendendo l'industria europea delle materie plastiche più ecocompatibile e competitiva.

Il sito Web di ESPRIT indica I risultati dell'equipe e ha contribuito alla divulgazione dei suoi preziosi risultati, grazie a pubblicazioni accademiche, comunicati stampa ed eventi. Infine, nel 2009 è stato organizzato un seminario sulla strategia di utilizzo, contribuendo all'attuabilità commerciale futura della nuova tecnologia e offrendo importanti nuove opportunità per l'industria europea grazie ai SRP.

Informazioni correlate