Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Conferenza internazionale sulla ricerca aviotrasportata

Le misurazioni condotte dai velivoli per la ricerca atmosferica offrono dei dati unici ed estremamente preziosi agli scienziati che monitorano i cambiamenti climatici. L'equipe del progetto ICARE-2010 ha organizzato una conferenza internazionale sulla ricerca aviotrasportata per l'ambiente.
Conferenza internazionale sulla ricerca aviotrasportata
I cambiamenti climatici e l'inquinamento ambientale sono problemi globali che attirano molta attenzione da parte di economisti, responsabili politici, politici e il grande pubblico. La prima Conferenza internazionale sulla ricerca aviotrasportata per l'ambiente (ICARE-2010) è stata organizzata nel 2010 per tutti gli scienziati che si occupano di ricerca aviotrasportata per scambiarsi esperienze. L'obiettivo del progetto ICARE-2010 ("International conference on airborne research for the environment") era connettere gli geoscienziati con ingegneri, responsabili politici e il pubblico.

I membri del progetto hanno organizzato l'incontro, convertito hangar per creare stand, preparato sale di riunione, velivoli e strumenti e poi hanno installato l'esposizione statica di velivoli sul piazzale dell'aeroporto. Hanno inoltre preparato voli di intercalibrazione con le autorità di controllo del traffico aereo (ATC) regionali per standardizzare gli strumenti geoscientifici. L'equipe ha creato link di video e dati in tempo reale tra velivolo e aeroporto per visualizzare i dati in tempo reale ottenuti dagli esperimenti geoscientifici.

Questo incontro è risultato particolarmente utile per i partecipanti da paesi senza velivoli di ricerca geoscientifica. Gli operatori dei velivoli hanno sfruttato per la prima volta un'opportunità unica di intercalibrare i propri sistemi. Gli esperti accademici in misurazioni aeree hanno avuto la possibilità ideale di scambiare idee ed esperienze con buone prassi per organizzare workshop specialistici. La conferenza potrebbe anche essere utile per il grande pubblico che ha visitato i velivoli attrezzati a terra e che ha osservato voli di ricerca reali per capire meglio la ricerca geoscientifica all'avanguardia.

Informazioni correlate