Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Sostenere la ricerca sui trasporti ecologici

Una nuova agenda di ricerca sul potenziamento della sostenibilità dei trasporti, che comprende banche dati destinate ai soggetti interessati e linee guida in materia di finanziamenti, contribuirà alla riduzione delle emissioni e alla promozione della mobilità ecocompatibile.
Sostenere la ricerca sui trasporti ecologici
Le politiche dell'UE sui trasporti sostengono da tempo un'unica ed efficiente rete paneuropea basata sulla liberalizzazione del mercato e sull'armonizzazione delle norme. Tale aspetto, tuttavia, implica la necessità di rendere il sistema più sostenibile, garantendo allo stesso tempo una riduzione delle enormi quantità di emissioni di anidride carbonica prodotte. Il progetto REACT ("Supporting research on climate-friendly transport"), finanziato dall'UE, è stato concepito allo scopo di raggiungere gli obiettivi in termini di ecocompatibilità e di riduzione delle emissioni di CO2 nel settore dei trasporti, in linea con le direttive dell'UE.

Nel tentativo di definire una strategia comune in tale ambito tra i vari Stati dell'UE, partendo dal concetto di sostenibilità, il team del progetto ha investito le proprie energie nella costruzione di sinergie nell'ambito della ricerca e nella promozione della collaborazione. In tale contesto, sono stati individuati progetti di finanziamento a livello nazionale e regionale in materia di trasporti ecocompatibili ed è stata definita una visione strategica e a lungo termine sull'argomento.

Per raggiungere questi obiettivi, i ricercatori hanno creato una banca dati di circa 500 soggetti interessati, coinvolti in attività di consultazione, che ha offerto informazioni preziose sui trasporti ecologici. È stata quindi approntata un'agenda di ricerca strategica sull'argomento, confluita nella creazione di banche dati per i progetti di ricerca e le iniziative di finanziamento sostenuti dall'UE. Sul sito web del progetto sono disponibili collegamenti alle varie risorse e banche dati.

L'agenda di ricerca crea le premesse per l'elaborazione di una visione ecocompatibile per I prossimi 20 anni, identificando I traguardi da raggiungere e promuovendo iniziative incentrate sull'innovazione in vari settori, tra cui aeronautica, compagnie aeree, aeroporti, ferrovie, mobilità stradale e viaggi per vie navigabili, con un'attenzione particolare alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica e all'attuazione di pratiche verdi. La creazione di linee guida destinate ai regimi di finanziamento relativi alla ricerca sui trasporti ecocompatibili rappresentava un ulteriore obiettivo cardine dell'iniziativa, in grado di potenziare l'impatto dei risultati raggiunti nell'ambito dei vari progetti europei.

Altrettanto importante era la partecipazione di esperti all'iniziativa, che ha contribuito alla definizione di una serie di indicatori relativi all'impronta del carbonio nel settore dei trasporti. Nell'ambito di REACT sono stati inoltre organizzati due workshop di esperti e una conferenza dai quali sono scaturite oltre 75 pubblicazioni che hanno consentito ai ricercatori di comunicare ai propri colleghi I risultati raggiunti e di sottolineare l'importanza delle attività di ricerca sovvenzionate allo scopo di promuovere la conoscenza scientifica.

Nel complesso, il progetto REACT, che ha apportato un enorme contributo alla ricerca sui trasporti verdi e riunito I principali soggetti interessati, è stato articolato intorno a tre assi fondamentali: offrire concreti vantaggi alla società, stimolare la competitività economica e promuovere innovazione ed eccellenza. La vasta divulgazione dei risultati progettuali tra I soggetti interessati di tutto il mondo, sostenuta da una conferenza ben riuscita, ha contribuito a un'importante promozione di questo importante argomento.

Informazioni correlate

Argomenti

Transport